World Press Photo Exibition 2019 a Matera

World Press Photo Exibition 2019 a Matera
Tra i Sassi di Matera i migliori scatti del fotogiornalismo mondiale con la World Press Photo Exhibition 2019.

I vincitori 2019 del World Press Photo, il prestigioso premio fotogiornalistico che da oltre 60 anni premia le migliori fotografie che raccontano le notizie dell’anno precedente, sono protagonisti della mostra in corso a Matera, dal 15 giugno e fino al 14 luglio, in occasione dell’anno della Capitale Europea della Cultura 2019.

Dopo aver fatto tappa a Milano, Roma, Bari, l’esibizione giunge nella città dei Sassi: all’interno degli Ipogei Motta, luoghi ricchi di storia e tradizione, interamente scavati nella calcarinite e in passato utilizzati come cantine del sovrastante Palazzo De Miccolis, è possibile compiere un viaggio nel mondo, tra sofferenza e vite nascoste, alla scoperta di angoli dimenticati.

Crying girl on the border, del fotografo americano John Moore, è l’immagine vincitrice del World Press Photo of the Year 2019, nota al pubblico di tutto il mondo per i tristi avvenimenti di attualità: la bambina Honduregna Yanela piange mentre con sua madre, Sandra Sanchez, viene presa in custodia dai funzionari del confine USA a McAllen, Texas, il 12 giugno del 2018. Yanela, insieme alla sua mamma, ha viaggiato per un mese attraverso l’America Centrale e il Messico prima di giungere negli Stati Uniti per poter chiedere asilo. L’amministrazione del Presidente americano Donald Trump aveva annunciato una politica di tolleranza zero alla frontiera in base alla quale gli immigrati catturati negli Stati Uniti potevano essere perseguiti penalmente. Per questo molti genitori arrestati sono stati separati dai loro figli e spesso inviati in strutture di detenzione. Lo scatto di Yanela, dalle urla strazianti che arrivano comunque al cuore di chi guarda, ha fatto il giro del mondo sollevando una forte protesta pubblica che ha portato il Presidente Trump, qualche giorno dopo, a invertire la politica intrapresa.

Al concorso quest’anno hanno partecipato 4.783 fotografi provenienti da 129 Paesi diversi per un totale di 78.801 immagini. Tre gli italiani premiati: Lorenzo Tugnoli con Yemen Crisis, primo posto nella categoria General News, Stories; Marco Gualazzini con The Lake Chad Crisis, primo posto nella categoria Environment, Stories; Daniele Volpe con Still Life Volcano, secondo premio nella categoria General News, Singole.

Numerose le iniziative collaterali in programma a Matera durante il World Press Photo 2019 presso Palazzo Bronzini, storica sede del Circolo La Scaletta, tra workshop con esperti italiani e internazionali quali Francesco Zizola (vincitore di dieci World Press Photo), Andrea Boccalini e Gabriele Croppi, e talk di approfondimento.

La mostra, che rappresenta un punto di incontro tra una città millenaria e il vissuto e le storie di altre realtà, senza filtri, è stata organizzata da Photolux, Biennale internazionale di fotografia di Lucca, Circolo La Scaletta di Matera, 10b Photography e CIME. La World Press Photo Foundation è un’istituzione internazionale indipendente senza fini di lucro.

Pubblicato in Fotografia

Fotonews

G20 Cultura a Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI