Momorandum-Festival della Fotografia Storica

Un immaginario filo di ricordi e memoria che unisce Torino e Biella per tenere viva la memoria storica. Memorandum, la prima edizione del Festival della Fotografia Storica e della Memoria...

memorandum foto svasticaUn immaginario filo di ricordi e memoria che unisce Torino e Biella per tenere viva la memoria storica. Memorandum, la prima edizione del Festival della Fotografia Storica e della Memoria, è stato inaugurato la scorsa domenica al Museo Regionale delle Scienze Naturali di Torino con lo spettacolo “Ultima fermata Tempelhof: per non dimenticare” .


Realizzato da Alessandro Luigi Perna e Fabrizio Lava dell'Associazione StileLibero di Biella, insieme alla Regione Piemonte e la Fondazione Cassa di Risparmio di Torino fino al 28 marzo porterà nei due capoluoghi incontri con il pubblico, 22 mostre e reading teatrali.


La fotografia come patrimonio storico, come testimonianza per le generazioni future. Questo la mission del Festival, che mette al centro la promozione degli archivi fotografici e la conservazione di dei supporti alle immagini, come negativi e provini. La fotografia giornalistica e di propaganda, quella etnografica e antropologica, quella scientifica e industriale, quella erotica e pornografica. Queste le diverse sfumature che verranno toccate dalla rassegna, con particolare attenzione all'ambito dell'informazione, dove la fotografia era il principale strumento di divulgazione, fino al prevalere dei mezzi di comunicazione di massa.


memorandum_donnaIl Museo Regionale di Scienze Naturali è la location che ospiterà la maggior parte delle mostre di Torino, a partire da quella del 29 gennaio, che raccoglie le fotografie di Henri Cartier Bresson dell'Archivio Storico Olivetti sugli stabilimenti di Pozzuoli. A Biella le mostre si apriranno il 22 gennaio, al Museo del Territorio Biellese con “Giancolombo: Europa anni '50”, dedicata a uno dei principali fotoreporter del nostro paese.

 


Le foto fanno riferimento al sito www.associazionestilelibero.org

Informazioni www.associazionestilelibero.org

 

 

{{photobox}}

 

 

Pubblicato in Fotografia

Fotonews

Camera ardente David Sassoli

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI