Picture of Life: La professione del fotografo come arte e riscatto sociale

Picture of Life: La professione del fotografo come arte e riscatto sociale
Dal 12 al 22 giugno verranno esposti presso il Museo PAN, Palazzo delle Arti Napoli, i lavori dei ragazzi che hanno partecipato al progetto “Picture of Life”, promosso dalla Manfrotto, dall’ Associazione Jonathan onlus e dai Centri per la Giustizia Minorile di Napoli.

La mostra, intitolata “Picture of Life: La professione del fotografo come arte e riscatto sociale”,   sarà presentata venerdì 12 giugno alle ore 11.00 al Museo PAN   da Elena Coccia, vicesindaco della città metropolitana di Napoli: Silvia Ricciardi, Presidente Associazione Jonathan onlus; il direttore del Centro Giustizia Minorile di Napoli, Giuseppe Centomani; Loredana Mariani, Responsabile Comunicazione Manfrotto; Marco Scippa, Responsabile delle Risorse Umane Manfrotto.

Il progetto è alla seconda edizione e anche quest’anno i ragazzi, accompagnati da fotografi professionisti, hanno acquisito la competenza tecnica necessaria nell’uso della macchina fotografica che ha incluso l’apprendimento delle tecniche di base fino allo studio di luci e ombre, la differenza tra ritratto matrimoniale, immagine sportiva e fotografia di strada, fino alla scelta dei materiali giusti per la stampa del proprio lavoro.

Gli emozionanti scatti presenti nella mostra sono firmati dai ragazzi protagonisti del percorso formativo – educativo promosso con il progetto “Picture of life”, laboratorio di fotografia finalizzato ad offrire un’opportunità di formazione professionale nell’arte della fotografia ad un gruppo di ragazzi in misura cautelare nelle comunità “Jonathan” e “Oliver” di Scisciano (Na).

Il tema della mostra è “Il cambiamento”. Esso viene rappresentato nel reportage fotografico realizzato dai ragazzi, attraverso luoghi di forte valore simbolico: l’ex OPG di Sant’Eframo, l’ex manicomio Leonardo Bianchi, alcuni beni confiscati alla camorra a Casal di Principe. Si tratta di una testimonianza di cambiamento che è intimamente interconnessa al percorso di cambiamento che i ragazzi svolgono in comunità.

All’inaugurazione della rassegna saranno presenti alcuni dei protagonisti del progetto che si sono distinti per il loro impegno.

 

 

 

Pubblicato in Fotografia

Fotonews

ANA presenta I musei di Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI