Stampa questa pagina

L'Aquila: Accordo Eni-Comune per Collemaggio

Siglato, in occasione del giorno di chiusura della Perdonanza Celestiniana, l'accordo Eni-Comune, che darà il via ai lavori di ristrutturazione della Basilica di Santa Maria di Collemaggio a L'Aquila.

sardo-cialente-collemaggio

Siglato, in occasione del giorno di chiusura della Perdonanza Celestiniana, l'accordo Eni-Comune, che darà il via ai lavori di ristrutturazione della Basilica di Santa Maria di Collemaggio a L'Aquila. Nel pacchetto anche la riqualificazione del Parco del Sole, che verrà intitolato al fondatore Eni, Mattei. La Basilica è stata chiusa di recente per rischi concreti di crollo testimoniati in uno studio dell' Università dell'Aquila. La spesa è di 14mln. Termine dei lavori entro fine 2016.

I vertici dell'Eni prevedono la progettazione entro un anno e poi altri due per cominciare e concludere i lavori subito dopo la Perdonanza 2016, come spiegato da Salvatore Sardo, Chief Corporate Operation Officer (direttore operativo) del colosso petrolifero. ''Vogliamo ripensare quest'area con gli aquilani e per gli aquilani - ha aggiunto - per questo nel progetto abbiamo immaginato da subito il coinvolgimento diretto della città e della sua gente''. In tal senso ai lavori di ricostruzione si affiancherà il progetto digitale www.ungiornoacollemaggio.it per condividere il cammino triennale della rinascita.

Con la firma di tale accordo, Eni si impegna quindi a stanziare le risorse economiche necessarie per la realizzazione del progetto pari a circa 14 milioni di euro e a mettere a disposizione della citta' le proprie competenze tecniche, di project management e di gestione. Gli interventi riguarderanno principalmente la messa in sicurezza, il miglioramento sismico ed il restauro della Basilica e comprenderanno inoltre la riqualificazione dell'adiacente Parco del Sole. Il completamento dell'intera fase realizzativa e' previsto entro fine 2016.

Pubblicato in Attualità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI