Stampa questa pagina

Arrestato Corrado Clini, l'accusa è peculato

Corrado Clini Corrado Clini G. Currado © Agr
Disposti gli arresti domiciliari per l'ex ministro Corrado Clini e l'imprenditore padovano Augusto Calore Pretner.

L'accusa è di peculato, i due avrebbero infatti sottratto 3 milioni e 400mila euro da un finanziamento ministeriale di 54 milioni destinato al progetto “New Eden”, finalizzato alla preservazione dell'ambiente e delle risorse idriche da realizzarsi in Iraq e finanziato con il sostegno internazionale.

In particolare, l'inchiesta riguarda la bonifica del Tigri e dell'Eufrate, l'ex ministro sotto il governo Monti è stato arrestato in mattinata dalla Guardia di Finanza di Ferrara insieme all'imprenditore e ingegnere padovano socio dello studio che ha curato il progetto di bonifica.

Agostino Cecere

Pubblicato in Attualità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI