Stampa questa pagina

Best of Noa tour. 21/10 al Teatro Brancaccio

Best of Noa tour. 21/10 al Teatro Brancaccio
Noa torna, dopo quattro anni di silenzio nella duplice veste di interprete ed autrice dei testi per presentare il nuovo album “Love medicine”. 

A curare le composizioni e gli arrangiamenti contenuti nel disco, invece, è Gil Dor, da sempre al fianco della cantante israeliana come direttore musicale e chitarrista. Sarà lui ad accompagnarla alla chitarra durante i concerti, insieme a Adam Ben Ezra al basso, Gadi Seri alla batteria, un quartetto d’archi e una special guest d’eccezione: Joaquin Sabina.

Protagonista di quest’album e del concerto del 21 ottobre è l’amore come recita un verso contenuto in uno dei brani: “ama il tuo fratello e la tua sorella come ami te stesso”, ragione per cui Noa è stata scelta dalla Fondazione Insé Onlus e dal suo Presidente, Iole Sacchi Cisnetto, come protagonista di questa serata di musica e solidarietà il cui intero ricavato sarà devoluto in favore dei progetti per il sostegno alla comunità di Kimbondo nella Repubblica democratica del Congo.

Si tratta dell’unico presidio sanitario gratuito della regione, diventato inoltre luogo di accoglienza e cura degli “Ndoki” (bambini stregoni) e delle ragazze madri e centro di formazione scolastica per i bambini abbandonati. 
Kimbondo è l’unico esempio di questo genere nella Repubblica.

Il concerto di Noa oltre al piacere dell'ascolto sarà quindi anche un gesto di amore tra musica e solidarietà.
A suggello del valore trasversale della solidarietà, il concerto sarà patrocinato dall'Ambasciata della Repubblica democratica del Congo in Italia e dall'Ambasciata di Israele in Italia.

Martedì 21 ottobre - ore 21.00

Teatro Brancaccio – Via Merulana, 244 Roma

www.fondazioneinse.org

Pubblicato in Musica