Stampa questa pagina

69° Edizione Premio Strega: le 26 candidature

69° Edizione Premio Strega: le 26 candidature
Sono ventisei le candidature al Premio Strega 2015 presentate dagli Amici della domenica, il Comitato direttivo del Premio selezionerà le dodici opere che si contenderanno la sessantanovesima edizione giovedì 16 aprile.

Il Comitato, presieduto da Tullio De Mauro e composto da Valeria Della Valle, Giuseppe D’Avino, Simonetta Fiori, Alberto Foschini, Paolo Giordano, Enzo Golino, Giuseppe Gori, Giovanna Marinelli, Melania G. Mazzucco, Edoardo Nesi, Luca Serianni Maurizio Stirpe, dovrà valutare testi come Storia della bambina perduta”  di Elena Ferrante sostenuto da Roberto Saviano e Serena Dandini ma anche il graphic novel “Dimentica il mio nome” di Zerocalcare presentato da Daria Bignardi e Igiaba Scego. Tra i favoriti abbiamo “La sposa” di Mauro Covacich, presentato da Dacia Maraini e Sandro Veronesi, “Chi manda le onde”  di Fabio Genovesi, presentato da Silvia Ballestra e Diego De Silva, “La ferocia” di Nicola Lagioia, presentato da Alberto Asor Rosa e Concita De Gregorio e Vinicio Capossela con “Il paese dei coppoloni” , presentato da Eva Cantarella e Gad Lerner e anche Wanda Marasco con “Il genio dell’abbandono”, sostenuto da Francesco Durante e Silvio Perrella e Fandango scommette su “Final cut” di Vins Gallico, presentato da Renato Minore e Luca Ricci. Particolarità dell’edizione 2015 è la possibilità di  esprimere non più una ma tre preferenze per la cinquina e una clausola di salvaguardia che garantisce la presenza in finale dei piccoli e medi editori con la possibilità di una conclusione anche a sei o più candidati. Tra i ventisei autori troviamo anche Marco Santagata con “Come donna innamorata” , “Via Ripetta 155”  di Clara Sereni, “I dirimpettai” di Fabio Viola, “Non sono un assassino”  di Francesco Caringella e “Don Riccardo” di Loredana Micati. Tra i piccoli, la Neo con “XXI Secolo” di Paolo Zardi, presentato da Giancarlo De Cataldo e Valeria Parrella, la Nulla Die con “Sans blague”di Eugenio Sbardella, presentato da Bruno Cagli e Vittorio Emiliani, Clicky con “I Nuovi Venuti” di Giorgio Dell’Arti, 66thand2nd con “L’estate del cane bambino” di Mario Pistacchio e Laura Toffanello e Codice con “Gli amici che non ho” di Sebastiano Mondadori. Ci sono anche Rubettino, Tunuè, Il Foglio, Book Sprint, la Biblioteca dei Leoni, Nutrimenti, Tullio Pironti.

Pubblicato in Editoria

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI