Stampa questa pagina

Serie A, vincono le big, stecca solo l'Inter

Serie A, vincono le big, stecca solo l'Inter Profilo ufficiale facebook AS Roma
Sabato 18 agosto con l’anticipo Chievo Verona–Juventus si è aperta ufficialmente la stagione 2018/2019 della Serie A.

La prima giornata è iniziato con delle defezioni, infatti le partite Sampdoria-Fiorentina e Milan-Genoa sono state rinviate dopo la tragedia del crollo del ponte Morandi di Genova. In tutti gli altri campi si è rispettato un minuto di silenzio in memoria delle vittime.

Ad aprire le danze del campionato è stata la squadra campione d’Italia in carica, la Juventus, che ha avuto la meglio per 3 a 2 contro il Chievo. Debutto fra luci ed ombre per il 5 volte pallone d’oro Cristiano Ronaldo che resta a secco di goal. In rete per i bianconeri vanno Khedira e Bernardeschi decisivo nel finale, in mezzo l’autorete di Bani; per i padroni di casa in goal Stepinski e l’ex del match Giaccherini. La Juventus domina in lungo e largo il match ma ad inizio ripresa si trova sotto nel risultato. Nonostante un gioco non ancora brillante, i bianconeri con un lungo assedio riescono a trovare la zampata che vale tre punti.

La prima partita del sabato sera della stagione ha messo a confronto allo Stadio Olimpico di Roma, la Lazio ed il Napoli di Ancelotti. Escono vincitori dell’incontro i partenopei che grazie alle reti di Milik e Insigne ribaltano il momentaneo vantaggio laziale targato Ciro Immobile. Rete di pregevole fattura per il centravanti della Lazio, poi risultato vano ai fini del risultato finale. Partita in sostanza non spettacolare come ci si poteva aspettare, con una Lazio che dura trenta minuti e che poi si spegne davanti al gioco del Napoli ancora non molto distante e non brillante come quello dell’ex tecnico Sarri.

La Roma porta a casa tre punti importantissimi allo scadere in casa del Torino grazie ad un super goal di Edin Dzeko. Un piatto sinistro al volo che non lascia scampo a Sirigue, su un assist capolavoro del figlio d’arte Justin Kluivert. Partita fisica e ostica, con occasioni da una parte e dall’altra (saranno 4 i “legni” colpiti in totale; 3 dalla Roma e 1 dal Torino). La prodezza di Dzeko decide un match che sembrava destinato al pareggio a reti bianche.

Stecca la prima l’Inter che perde in casa del Sassuolo per 1 a 0. Decisivo il rigore realizzato da Domenico Berardi nella prima frazione di gioco. Pochissime idee e molti errori nei nerazzurri che creano pericoli solo nel finale su calci piazzati, e con il Sassuolo bravo nel giocare di contropiede mettendo in difficoltà i nerazzurri (che lamentano un rigore non concesso durante il primo tempo). Un tonfo inaspettato e che accende subito i riflettori su Spalletti per una partita giocata in modo pessimo dai suoi calciatori.

I risultati delle altre partite: Parma-Udinese 2-2; Bologna-Spal 0-1 ed Empoli-Cagliari 2-0.

Il turno di campionato si completerà con il match di lunedì sera che vedrà opporsi a Bergamo l’Atalanta ed il Frosinone.

Pubblicato in Sport

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI