Stampa questa pagina

Addio a Raffaele Pisu, l'attore è morto all'età di 94 anni

Raffaele Pisu alla Festa del Cinema di Roma Raffaele Pisu alla Festa del Cinema di Roma G. Currado © AGR
Morto in provincia di Bologna, Raffaele Pisu, popolare attore comico e personaggio televisivo.
Nato a Bologna 94 anni fa, da tempo era ricoverato nell'hospice di Castel San Pietro Terme (Bologna) per una malattia.
 
Volto storico della televisione italiana, sarcastico, poliedrico, Raffaele poteva passare dalla recitazione di ruoli drammatici ad animare Provolino, celebre pupazzo televisivo per i bambini degli Anni Settanta. Ex partigiano (durante la guerra venne imprigionato per 15 mesi in un campo di concentramento tedesco), fu uno dei protagonisti del capolavoro cinematografico "Italiani brava gente" di Giuseppe De Santis, del 1965, presentato in versione restaurata all'ultima Festa del Cinema di Roma. Nel 1989 si fece conoscere dalle nuove generazioni di telespettatori conducendo "Striscia la notizia" su Canale 5 insieme a Ezio Greggio.
Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl.
Giornalista e fotografo, autore di diversi reportages in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi e curatore della collana "Fotografici" per Armando Editore.

Contatti