Stampa questa pagina

Pensionati in piazza contro la manovra. Al governo: 'Non umiliateci'

Pensionati in piazza contro la manovra. Al governo: 'Non umiliateci' G. Currado © AGR
Al Circo Massimo a Roma, si è svolta la manifestazione nazionale indetta dai sindacati dei pensionati Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil con lo slogan "Invisibili no! Siamo sedici milioni".
Al centro dell'iniziativa, che segue quella del primo giugno scorso in piazza San Giovanni, la rivalutazione delle pensioni, l'allargamento della 14esima, la riduzione delle tasse all'insegna di un fisco più equo, la sanità ed una legge sulla non autosufficienza. I sindacati parlano di una manovra "insufficiente che non dà risposte ai pensionati". Anzi, che si è rivelata "una beffa", è la posizione che rimarcano, vista la mini-rivalutazione da "nemmeno 50 centesimi al mese" inserita in legge di Bilancio. Risposte che, quindi, chiedono al governo.
Nel corso della mattinata sono intervenuti dal palco i segretari generali di Spi, Fnp, Uilp, Ivan Pedretti, Gigi Bonfanti e Carmelo Barbagallo (facente funzioni). 
 
Le dichiarazioni dal palco del Circo Massimo sono state chiuse proprio da Gigi Bonfanti, segretario generale della Fnp-Cisl: ”È giunto il momento che insieme Cgil, Cisl e Uil proponiamo una grande manifestazione nazionale dei lavoratori e dei pensionati sui temi che ci uniscono”. “Bisogna fare uno sciopero generale del Paese, per i diritti, il lavoro e le pensioni. Ci rivedremo presto”, ha concluso Bonfanti.
Pubblicato in Attualità
Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl.
Giornalista e fotografo, autore di diversi reportages in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi e curatore della collana "Fotografici" per Armando Editore.

Contatti

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI