Stampa questa pagina

Tevere, il mistero dei pesci morti

Tevere, il mistero dei pesci morti Foto M. Riccardo © AGR
Centinaia di pesci morti galleggiano lungo tutto il Tevere.

L'allarme è arrivato da una guardia zoofila dell'Oipa di Roma che li ha fotografati e subito avvisato una pattuglia della polizia locale. Oggi è partita la denuncia dell'associazione, che ha inviato la segnalazione urgente all'Arpa Lazio, a Roma Capitale, al sindaco Virginia Raggi, al Comando della Polizia municipale e all'Asl Roma 1 chiedendo che siano attivati immediatamente i controlli al fine di stabilire le cause della moria anche a tutela della salute pubblica.
Il primo allarme è scattato sabato 30 maggio nel tardo pomeriggio quando sono stati visti alcuni pesci morti sulle sponde del fiume sotto ponte Vittorio.

La polizia municipale ha già attivato verifiche e controlli su eventuali sversamenti di liquidi nocivi o chimici ma allo stato non sono risultate anomalie.

Le foto della gallery sono state realizzate il pomeriggio del 1 giugno 2020 da Maurizio Riccardi.

Pubblicato in Ambiente

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI