Stampa questa pagina

Luciano De Crescenzo: Tutti santi me compreso

Roma, 30 Maggio 2011 - Presentato il nuovo libro di Luciano De Crescenzo “Tutti santi me compreso – Vita morte e miracoli dei miei SANTI preferiti ” (Mondadori Editore). La presentazione ha avuto luogo nella Galleria del Primaticcio, prestigiosa sede della Dante Alighieri in Palazzo Firenze a Roma.

tutti_santi_-_de_crescenzo

Roma, 30 Maggio 2011 - Presentato il nuovo libro di Luciano De Crescenzo “Tutti santi me compreso – Vita morte e miracoli dei miei SANTI preferiti ” (Mondadori Editore). La presentazione ha avuto luogo nella Galleria del Primaticcio, prestigiosa sede della Dante Alighieri in Palazzo Firenze a Roma.
Insieme a Luciano De Crescenzo sono intervenuti alla presentazione Marisa Laurito, la regista Lina Wertmüller, il sociologo Domenico De Masi, l’attrice Giovanna Rei che ha introdotto la serata. Durante la presentazione Luciano De Crescenzo ha rivelato gli aspetti meno conosciuti delle vite dei santi, togliendoli dall’aura dei santini per farli sentire un po’ più simili, e vicini, a noi. Gli intervenuti, a rotazione, hanno letto brani del libro commentati con sagacia e ironia da De Masi.
Scrive De Crescenzo nella prefazione “Mi chiedo come deve comportarsi un santo per poi essere definito tale. E a questo proposito sono perfettamente d’accordo con il grande umanista Lorenzo  Valla quando dice che si commette peccato solo quando si fa del male a qualcuno … lo giuro: io nella vita volontariamente non ho mai fatto male a nessuno, e già questa mi sembra una buona partenza per aspirare alla nomina di santo”.
Assolutoria la conclusione a cui arriva: “Ebbene, chiedo scusa ai lettori, ma a forza di leggere la vita dei santi, mi sono convinto che anch’io potrei avere qualche piccola speranza. A parte un migliaio di masturbazioni da ragazzo, sempre peraltro seguite da un paternostro, non vedo proprio di cosa mi si potrebbe incolpare”.

Molti i personaggi presenti all’evento, tra cui il conduttore televisivo Michele Mirabella, il cantautore italiano Tony Santagata, la conduttrice televisiva Maria La Rosa in arte Monsé e la fotografa TV Deborah Bettega.

 

G. Currado

Foto © Monica Palermo

 


 

{{google}}

{jvslideshow}images/stories/gallerys/20110530_decrescenzo/{/jvslideshow}

Pubblicato in Editoria
Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl.
Giornalista e fotografo, autore di diversi reportages in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi e curatore della collana "Fotografici" per Armando Editore.

Contatti

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI