Stampa questa pagina

Vedrai che cambierà. Diario di una cantautrice all’Altrove Teatro Studio

Vedrai che cambierà. Diario di una cantautrice all’Altrove Teatro Studio
Andrà in scena venerdì 15 e sabato 16 aprile 2022 alle ore 20.00 all’Altrove Teatro Studio - via Giorgio Scalia 53 - “Vedrai che cambierà. Diario di una cantautrice”, regia di Paula Carrara ed interpretato da Chiara Guidi.

Va in scena il 15 e 16 aprile all’Altrove Teatro Studio Vedrai che cambierà. Diario di una cantautrice, con la regia di Paula Carrara. Un breve ma intenso spettacolo in compagnia della musica, per raccontare, fra ironia e trepidante attesa, il viaggio interiore che ognuno di noi ha la possibilità di intraprendere. Prendendo spunto da questo strano e distopico periodo che abbiamo vissuto, la voce dell’istrionica attrice Chiara Claudi accompagna lo spettatore/spettatrice in un percorso ricco di domande aperte e risposte intime, che risuonano da sempre nell’eco della storia dell’uomo.

Tra Franco Battiato, Giorgio Gaber e le canzoni inedite di Laura Raimondi, la musica fa capolino fra momenti irriverenti, esilaranti e riflessivi, diventando lo snodo vitale delle emozioni nascoste nelle parole.

Sul palcoscenico nudo solo un microfono, due sgabelli, un’attrice, uno smartphone e la musica che viene dall’alto: la solitudine artistica erige il plexiglass immaginario della quarta parete e porta ad uno straniamento musicale che ci ricorda quei momenti in cui non ci erano permesse non solo le relazioni sceniche, ma anche gli abbracci e la voglia di scoprire l’altro.

Un monologo che cerca il dialogo, una musica che abbraccia il silenzio, un’attrice che, dopo un lungo e dorato percorso, cerca il personaggio più difficile da recitare: se stessi.

 

Vedrai che cambierà. Diario di una cantautrice - regia: Paula Carrara; interpreti: Chiara Claudi; musiche: Alex Filippi, Antonio Torella, Emiliano Begni, Laura Raimondi; produzione: Ar[ti] in Sound; aiuto produzione: Giovanna Sverzellati - sarà in scena all’Altrove Teatro Studio venerdì 15 e sabato 16 aprile 2022.

Letto 395 volte

Ultima modifica il Lunedì, 11/04/2022

Pubblicato in Teatro

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da oltre quindici anni, ha lavorato come battitore e segretario di produzione per un documentario su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore e con la Dino Audino Editore. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e collaboratore alle vendite in occasione di presentazioni, incontri, dibattiti e fiere librarie.