Al teatro Olimpico di Roma 'The Beatles live again' performed by The BeatBox

Al teatro Olimpico di Roma 'The Beatles live again' performed by The BeatBox
Lunedì 10 febbraio  alle ore 21,00 andranno in scena a Roma al Teatro Olimpico (Piazza Gentile da Fabriano 17) i bravissimi The Beatbox con il concerto “The Beatles Live Again”.

Molto più che un semplice tributo ai Beatles, la performance dei Beatbox si propone di far rivivere l’energia e il fascino del mitico quartetto di Liverpool. Per ottenere il risultato desiderato nulla è stato lasciato al caso: dalla strumentazione, identica a quella usata dai Beatles nei loro storici concerti, ai vestiti, confezionati su misura dalla stessa sartoria che li creò per la tournée americana dei Fab Four.

A dare vita al progetto, quattro musicisti dal curriculum più che nobile:
Marco Breglia, Jacopo Finazzo, Filippo Caretti e Federico Franchi che vantano collaborazioni con i grandi nomi del pop italiano. Uno show che attraversa i ricordi e le scoperte di più generazioni, con esecuzioni fedelissime a quelle originali, per riscoprire l’entusiasmo e la positività dei mitici anni ’60.

La scaletta ripercorrerà i grandi successi dai primi al Cavern Club di Liverpool fino ai capolavori che hanno preceduto lo scioglimento della band nel 1970. I Beatbox riproporranno fedelmente le hit della loro discografia, con una accuratezza esecutiva assoluta, restituendo all’ascoltatore l’impatto sonoro e soprattutto vocale del leggendario quartetto.

Reduci da un tour in diversi paesi (Francia, Belgio, Russia, Germania, Romania, Svizzera) e sempre ospiti d’onore nei più importanti Beatles Day Europei (Genova, Bellinzona, Sanremo, Salso Maggiore) i BeatBox radunano un pubblico non solo “over 30”, ma anche folte schiere di giovanissimi che hanno mandato ai primi posti della classifica l’ultimo cofanetto dei loro successi.
Quella che eseguono è una musica senza età per chi ama un genere che non ha seguito la moda: l’ha inventata, mettendosi all’origine di tutto. Ed oggi l’esperienza professionale e l’entusiasmo dei Beatbox restituiscono al pubblico quelle indimenticabili emozioni in due ore di concerto sempre al top. “Love me do”, “She loves you”, “A hard day’s night”, “Yesterday”, “Yellow Submarine”, “Hello Goodbye”, “Hey Jude”, “Come together”, “Let it be”, “Get Back”, per citare alcune hit della performance, ma anche vere chicche per appassionati come “In my life”, “Girl”, “Norwegian wood” e tante altre, sono pagine d’album e pietre miliari della musica moderna. Riascoltarle dal vivo sarà una emozione irrinunciabile.

Pubblicato in Musica
Alberto Esposito

Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei Pubblicisti del Lazio da Marzo 2004.
Si occupa di montaggio, postproduzione, dirette televisive, registrazioni in studio, editing audio e video.
Collabora ed ha collaborato con diversi quotidiani tra cui Italia Sera, La voce e Il Romanista

Archivio Riccardi - L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri alle scuole del Lazio

  • L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri a scuole e biblioteche del Lazio Inviati 400 libri dell’Istituto Quinta Dimensione a scuole e biblioteche del Lazio per il progetto fotografico “L’Europa unita e i…

L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome

  • L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome Si è svolta nella fantastica terrazza dell'Hotel Babuino 181, il meeting generale di ottobre dell'American Women's Association of Rome (AWAR).

Premio Bronzi di Riace - Maurizio Riccardi insignito del titolo di "Guerriero"

  • A Maurizio Riccardi il prestigioso Premio Bronzi di Riace Maurizio Riccardi, direttore di AGRpress e dell'Agenzia AGR è stato insignito del titolo di "Guerriero" dall’Associazione Turistica Pro-Loco Città di Reggio Calabria, nel corso dell'evento…

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI