Filmusic apre la stagione Senzaspine al Teatro Duse di Bologna

Filmusic apre la stagione Senzaspine al Teatro Duse di Bologna
Si svolgerà giovedì 24 e venerdì 25 febbraio 2022 alle ore 21.oo al Teatro Duse - via Cartoleria 42 - a Bologna il concerto in maschera “Filmusic”, diretto da Tommaso Ussardi e Matteo Parmeggiani.

Torna il concerto in maschera dedicato alle colonne sonore del grande cinema. In pieno spirito carnevalesco, il 24 e 25 febbraio, alle ore 21, l’Orchestra Senzaspine inaugura la Stagione lirico-sinfonica 2022 al Teatro Duse di Bologna, con il concerto in maschera Filmusic, dedicato all’incontro fra la musica classica e le colonne sonore più amate del grande cinema.

Diretto da Tommaso Ussardi e Matteo Parmeggiani, Filmusic è ormai un classico Senzaspine, un concerto-spettacolo in grado di conquistare il pubblico di ogni età grazie alla sua forza evocativa.

Sul palco note e immagini si fonderanno per far rivivere le emozioni del grande schermo, ma accanto al rigore esecutivo non mancheranno, come da tradizione, sketches, giochi ed improvvisazioni che coinvolgeranno platea e orchestra.

Filmusic sarà, dunque, una festa della musica intesa come occasione di socialità, crescita e divertimento. Il pubblico stesso è infatti invitato a presentarsi a teatro in maschera, così come saranno travestiti i musicisti. Un invito finalizzato a superare gli stereotipi connessi alla percezione generalmente seriosa e formale di un concerto di musica classica e a concedersi, invece, un’esperienza da godere con leggerezza, indossando il costume dei propri sogni. Il tutto in un’atmosfera fantastica e scanzonata, a sancire la ripartenza.

Quanto al programma, si spazierà dalla suite di Il signore degli anelli - brano scelto dal pubblico tramite una call to action sui social - alle note di I pirati dei Caraibi, dalle colonne sonore di film cult come la saga di Harry Potter, Superman e 007 fino ad alcune intramontabili pagine di musica classica come l’Adagietto dalla V Sinfonia di Gustav Mahler o Finlandia di Jean Sibelius.

«Filmusic», sottolinea il direttore e presidente di Senzaspine Tommaso Ussardi, «è una serata speciale per tutti noi, musicisti e pubblico. Un’occasione unica per incontrare la grande musica sinfonica del passato e del contemporaneo, per entrare a teatro senza pensieri, vestiti in maschera, pronti ad una serata in cui divertirsi ed emozionarsi tutti insieme».

«Inaugurare la Stagione 2022 con Filmusic è una grande emozione», aggiunge il direttore e vicepresidente di Senzaspine Matteo Parmeggiani, «perché è stato l’ultimo concerto che abbiamo fatto nel 2020 prima dello stop dovuto alla pandemia. Sarà come riallacciare un discorso interrotto. Dopo due anni in cui ci siamo dovuti fermare, finalmente parte la Stagione della rinascita e non vedo l’ora di tornare a condividere il podio con Tommaso con il quale, in questi anni, abbiamo sviluppato un’intesa irripetibile».

Sono confermati anche gli sconti speciali per i più giovani, in particolare per gli under12 e gli under35.

 

Filmusic si svolge nell’ambito del DUSEgiovani, con il patrocinio di MiC, Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, con il sostegno di Gruppo Finmatica, Teatro Duse, Antoniano, Istituto Cavazza, Fondazione Gualandi, Arci, Mercato Sonato, Senzaspine Network.

Pubblicato in Musica

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da oltre quindici anni, ha lavorato come battitore e segretario di produzione per un documentario su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore e con la Dino Audino Editore. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e collaboratore alle vendite in occasione di presentazioni, incontri, dibattiti e fiere librarie.

Informativa

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.