Gilberto Gil, il tour italiano.

Il musicista brasiliano Gilberto Gil in The String Concert con Jaques Morelenbaum al violoncello e Bem Gil alla chitarra e

Gilberto_GilIl musicista brasiliano Gilberto Gil in The String Concert con Jaques Morelenbaum al violoncello e Bem Gil alla chitarra e percussioni sarà a Bergamo sabato 19 al Teatro Gaetano Donizetti, in piazza Cavour 15 (tel. 035.4160670, biglietteria 035.4160601), domenica 20 a Roma all'Auditorium Parco della Musica, in viale Pietro De Coubertin 30 (tel. 0680241281, biglietteria 892.982), martedì 22 a Gorizia al Teatro Comunale Giuseppe Verdi, in via Garibaldi 2/a (tel. 0481.383327) e giovedì 24 a Rovereto all'Auditorium dello Sport, in via Piomarta (tel. 0461.213834, 800.013952).

Gilberto Gil è uno dei più importanti e noti musicisti brasiliani. Gil è un tropicalista che suona un samba postmoderno aggiornato con rock reggae e influenze africane. La sua notorietà segue due binari paralleli: quello musicale e quello politico. Il suo nome assume una grande influenza con l'ascesa del Tropicalismo, il movimento fondato insieme a Caetano Veloso, e che ebbe un ruolo importantissimo non solo nella musica, ma anche nel teatro, nel cinema e nella letteratura. Fu un sussulto di vitalità e di protesta, una specie di '68 brasiliano, a cui la dittatura militare rispose con le repressione. Gil e Veloso andarono in esilio a Londra. La sua musica, partita dalle influenze del folclore, diviene più "metropolitana". A Londra, dove in quel periodo impera il beat, perfeziona la tecnica di chitarrista e incomincia ad incidere dischi in inglese. La sua è una carriera eccezionale, dallo stile in continua mutazione. Ha ottenuto undici dischi d’oro, cinque dischi di platino e i suoi album hanno venduto più di cinque milioni di copie. Nel 1991 partecipa, a New York, assieme a Tom Jobim, Caetano, Sting ed Elton John, ad un concerto di beneficenza a favore della foresta Amazzonica.

 di M.M.

Pubblicato in Musica

Fotonews

Conferenza Stampa Festa della Musica

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI