Installazioni russe nella mostra “Art sound” all’ Auditorium Parco della Musica

L’esposizione è a cura di Vitalij Patsukov e prodotta dalla Fondazione Musica per Roma in collaborazione con RAM mette in mostra suoni e tecnologie multimediali dei più rinomati artisti russi, che utilizzano una iconologia alternativa.

artsoundL’esposizione è a cura di Vitalij Patsukov e prodotta dalla Fondazione Musica per Roma in collaborazione con RAM mette in mostra suoni e tecnologie multimediali dei più rinomati artisti russi, che utilizzano una iconologia alternativa.
Un mix tra avanguardia storica, tra Futurismo, Dadaismo, e le combinazioni sonore di Fluxus.

Una musica che va oltre i propri confini acquistano componenti figurative  e dei carattere psicologico. Nelle cosiddette “espressioni” (utterances) offerte dall’acustica visiva, la musica in quanto tale mette in mostra il suo dramma interiore e diventa “testo”, mantenendo al tempo stesso le sue forme fondamentali pur private delle loro componenti “dominanti”.A fare da corredo vi saranno video proiezione, fotografia, computer animation per potenziare visivamente la presenza acustica.  Il percorso creativo sarà accompagnato inoltre da video commentati.

La mostra sarà visibile a partire dal 28 giugno, fino al 13 luglio 2011.



Ingresso libero
Orari dal lunedì al venerdì dalle 17.00 alle 21.00 Sabato e Domenica dalle 11.00 alle 21.00

Informazioni:
Fondazione Musica per Roma
Viale de Coubertin, 30 Roma
Te: 06 80241281
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Musica
Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl.
Giornalista e fotografo, autore di diversi reportages in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi e curatore della collana "Fotografici" per Armando Editore.

Contatti

Fotonews

Calenda e Renzi chiudono la campagna elettorale