Jazz e Wine of Peace Festival a Cormons ospita i grandi del Jazz

Si apre la XVI edizione di“Jazz & Wineof Peace Festival”, l’ormai storica rassegna ideata dal Circolo culturale Controtempo, che si terrà dal 24 al 27 ottobre a Cormòns, suggestiva cittadina tra i colli goriziani, e dintorni.

Joshua-Redma--2---photo-Jay-Blakesberg

Si apre la XVI edizione diJazz & Wineof Peace Festival”, l’ormai storica rassegna ideata dal Circolo culturale Controtempo, che si terrà dal 24 al 27 ottobre a Cormòns, suggestiva cittadina tra i colli goriziani, e dintorni. Le stelle più brillanti del panorama jazz internazionale in concerto in teatri e cantine vinicole, per un’accoppiata vincente tra musica di altissima qualità ed enogastronomia. 

Ad aprire la serata del 25 ottobre del festival sarà la band capitanata da un vero e proprio mito vivente del jazz contemporaneo, il chitarrista di Boston classe 1953Mike Stern, che nella sua lunga carriera ha collaborato con leggende del calibro diMiles Davis, Bob Berg e Jaco Pastorius. Altro nome di spicco sarà Joshua Redman, il numero uno al mondo tra i sax tenore della new generation: nato nel 1969, nonostante la sua giovane età ha all’attivo già 14 album. Graditissimo poi il ritorno dei Quintorigo, già a Cormons due anni fa, che per l’anteprima di“Jazz&Wine of Peace” proporranno "Experience", il tributo della factory romagnola al mito del rock americano Jimi Hendrix. I brani più famosi del chitarrista americano, come Foxy Lady, Hey Joe, Angel, Purple Haze, Voodo Child e tanti altri, saranno da loro riletti, con le sonorità caratteristiche dei Quintorigo, una riuscitissima commistione tra i generi musicali più diversi, uniti alla singolarità dei suoni, strumentali e vocali.

 

 

Pubblicato in Musica

Fotonews

Manifestazione contro le botticelle a Roma