Nuovi incontri con la musica live al Riverside di Roma

La programmazione in corso al “Riverside Food Sounds Good” di Roma (Viale Gottardo 12), proposta dal direttore artistico Federico Pesce per il mese di novembre, è di quelle capaci di soddisfare ogni “palato”, anche quelli più sofisticati. 

Dopo  le esibizioni del “No Funny Stuf” (Michael Botula : voice, Ukulele, Kazoo; Giuseppe Cassa :Guitar, Mandoline, Dobro, Saw, Watering Can-o-Fone, Glock; Fabio Gabbianelli : Double Bass e Giuseppe Petti :Washboard, Bells and Whistles), che hanno reinterpretato con un tocco moderno le sonorità e gli stili degli anni ’20 riportando indietro nel tempo i successi pop e rock di oggi riarrangiandoli in chiave retrò e della rock-wawe band romana “Closeway” (Domenico Guida: Vocals, guitar; Davide Costantini: Bass; Andrea Jannicola: Guitar e Dario Mattia: Drums), giovedì 9 novembre torna al Riverside la “Jam Session”, ideata da Dario Esposito, alla batteria della resident band del Riverside, che vede inoltre Fabiana Testa alla chitarra e Martina Bertini al basso che eseguiranno brani, blues e funk ed altri stili. Le “riverside Jam Session” del giovedì ha lo scopo di consentire a musicisti e a band di esibirsi per far conoscere i propri progetti. 

Venerdì 10 novembre salirà sul palco la “Soul Peanuts Big Band” (Diego Calcagno – Keyboards;
David Pintaldi – Bass; Marco Ortame – Rhytm Guitar; Alessandra Massari – Percussion; Michael Carbone – Drums; Pietro Pellegrini – Trumpet; Roberto Guadagno – Sax; Elisabetta Mattei – Trombone; Antonella Prestipino – Vocals; Giorgia Creatura – Vocals; Joe Slomp –Vocals e Giovanni Imparato, special guest alle percussioni) che riproporranno e celebreranno i temi principali del Soul ricordando la rivoluzione culturale e musicale del popolo afroamericano.

Sabato 11 novembre salirà sul palco “Giangrande”, accompagnato dal pianista Andrea Biagioli e dal violoncellista Angelo Santisi, che presenterà in chiave acustica, alcuni dei brani tratti dal suo ultimo lavoro “Beauty at closing Time”, in uscita per il nuovo anno, frutto della preziosa collaborazione con il produttore Daniele Tortora ( Daniele Silvestri, Afterhours, Diodato, EPO…).

Venerdì17 novembre serata caratterizzata dal pop, dal rock e dalle influenze e sonorità d’oltremanica con il cantautore “Forlani”, accompagnato da  Sandro Gaeta, chitarra elettrica; Marco Zampetti, basso e Matteo Sarubbi, batteria, che suonerà i brani del suo Ep “Di Sole e di Nuvole” di recente uscita e molte altre canzoni.

Sabato 18 novembre torna sul palco del Riverside  la grinta e l’ironia di Marco Conidi, uno degli autori più raffinati del cantautorato italiano, con una nuova band:

Fabrizio Lo Cicero: batteria; Salvatore Romano: chitarra; Fabio Accurso: basso; Angelo Capozzi: Ukulele/fisarmonica/ cori.

Venerdì 24 novembreandrà in scena Lucrezio de Seta con il suo secondo lavoro da leader “Brubeck Was Right” pubblicato nel 2017 dall’etichetta Headache Productions. Un progetto originale e dinamico caratterizzato da una forte intensità emozionale, che alterna brani inediti poetici e passionali a rielaborazioni moderne dei più grandi standard della tradizione jazzistica. Il disco si distingue per un sound originale e strizza l’occhio tanto alla tradizione quanto ai più moderni dettami estetici del jazz moderno: per la serata la formazione sarà completata da Ettore Carucci al pianoforte e Francesco Puglisi al basso. 

Alberto Esposito

Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei Pubblicisti del Lazio da Marzo 2004.
Si occupa di montaggio, postproduzione, dirette televisive, registrazioni in studio, editing audio e video.
Collabora ed ha collaborato con diversi quotidiani tra cui Italia Sera, La voce e Il Romanista

Lascia un commento

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo
Rimani in contatto con Argpress.
Iscriviti alla nostra Newsletter