Coppa Italia 2015, Torino e Udinese avanzano al quarto turno, stasera Milan-Perugia

Coppa Italia 2015, Torino e Udinese avanzano al quarto turno, stasera Milan-Perugia
Nessuna chance e nessuna sorpresa per le squadre della serie cadetta che hanno affrontato i club di Serie A nelle sfide valevoli per il passaggio al quarto turno di Coppa Italia.

Udinese – Novara 3 a 1. La squadra di Colantuono, alla prima ufficiale nel nuovo impianto dello stadio Friuli, batte il Novara senza troppi problemi. La partita si apre e chiude nel giro di tre minuti: al 29’ grande botta da fuori area di Guilherme seguita al 31’ dal raddoppio dell’attaccante francese Thereau.
Nella ripresa il Novara accorcia le distanze al 73’ dopo una “paperata” di Karnezis sul tiro da calcio di punizione di Buzzegoli, ma al 78’ arriva il tris finale di Edenilson che regala il passaggio del turno ai padroni di casa.

Carpi – Livorno 2 a 0. Non sono bastati i tempi regolamentari per decretare la vincente tra le due squadre che la scorsa stagione hanno disputato assieme il campionate di Serie B, col Carpi alla fine promosso in Serie A.
Mattatore della serata è stato l’attaccante del Carpi Matos: al 108’ con una splendida rovesciata ha messo a segno il vantaggio emiliano, poi al 116’ ha chiuso la partita e posto la parola fine sulla qualificazione con una doppietta personale.

Torino – Pescara 4 a 1. I granata del Toro rifilano un pesante poker agli abruzzesi del Pescara e passano al quarto turno di Coppa Italia.  Lampo dei biancoblu al 17’ che passano in vantaggio sugli sviluppi di un corner grazie alla rete di Fornasier. Un vantaggio durato appena dieci minuti, al 27’ il neoacquisto di Cairo, Baselli, raccoglie un filtrante delizioso e preciso di Quagliarella e spedisce in rete il pareggio. Al 33’ sorpasso del Torino grazie al sinistro di Acquah che sfrutta al meglio un rimpallo dopo il primo tiro.
Nella ripresa il Pescara scompare dal campo e i granata dilagano: il terzo gol arriva al 67’ grazie al tap-in vincente di Maxi Lopez dopo una prima ribattuta del portiere. Il poker viene servito al 73’ da Martinez, l’attaccante venezuelano appena entrato in campo scappa via in velocità ai difensori abruzzesi, dopo un’azione da manuale del Toro, e una volta entrato in area batte Fiorillo con un destro secco sul secondo palo.

Pubblicato in Sport
Davide Garritano

Speaker radiofonico e redattore sportivo. Conduce un programma musicale nella web radio, “Radio FinestrAperta”. Ha scritto per il blog d’informazione “Tribuna Italia” e per la testata giornalistica “Roma che verrà”. Il suo motto è : “Perde solamente colui che nella vittoria non hai mai creduto”.

Fotonews

Carlo Verdone sul Red Carpet di RomaFF

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI