Dzeko-Gervinho, la Roma stende la Lazio e vince il suo 50esimo derby in Serie A

Dzeko-Gervinho, la Roma stende la Lazio e vince il suo 50esimo derby in Serie A
In uno stadio Olimpico privo del tifo di ambo le curve, i giallorossi battono i “cugini” biancocelesti grazie al rigore trasformato da Dzeko e alla volata di Gervinho finalizzata in rete.

VANTAGGIO CON POLEMICHE – Bastano dieci minuti per accendere gli animi del derby. Dzeko subisce fallo da parte di Gentiletti al limite dell’area di rigore, Tagliavento è posizionato male e concede il calcio rigore. Inutili le proteste dei giocatori laziali. Lo stesso attaccante bosniaco si incarica della battuta e mette a segno il vantaggio giallorosso, 1 a 0. La partita si gioca soprattutto a centrocampo con la Lazio che prova a rispondere allo svantaggio iniziale, mentre la Roma riparte in contropiede. La fiammata con bolide annesso di Anderson si infrange contro la traversa. Risponde Nainggolan da fuori area con un tiro potente e preciso, la palla colpisce il palo alla destra di Marchetti. Il primo tempo si chiude col vantaggio giallorosso.

SUPREMAZIA ROMA – Ad inizio ripresa i biancocelesti ci provano subito con un pallonetto alto di Parolo, poi la Lazio si spegne immediatamente ed esce fuori tutta la supremazia giallorossa. Le ripartenze di Gervinho sono devastanti, meno i tiri di Dzeko. Al 56’ bruttissimo fallo di Lulic, non sanzionato col rosso da un distratto Tagliavento, sulla caviglia destra di Salah. L’attaccante egiziano esce in barella tra gli appalusi dei tifosi.
Al 62’ entra Klose per Dordevic, ma è nuovamente la Roma a segnare. Delizioso e perfetto assist lungo di Nainaggolan per Gervinho che si beve tutta la difesa laziale, entra in area e deposita in rete il definitivo 2 a 0, con Marchetti non esente da colpe. La Lazio non riesce più a ripartire e sbaglia un serie infinita di passaggi. La squadra di Garcia invece controlla l’andamento della gara facendo girare ottimamente il pallone e ripartendo in velocità, regalando solo una ghiotta occasione al 90’ sprecata malamente dal tocco ravvicinato di Klose.

I NUMERI DEL DERBY – Da quel famoso 26 maggio 2013 in merito alla Coppa Italia vinta dalla Lazio contro la Roma, i biancocelesti non regalano più gioie ai propri tifosi. Sono passati ben 5 derby da quella data e la squadra biancoceleste non conosce più la parola vittoria, due pareggi e tre sconfitte.
La Roma invece conquista il derby numero 50 su 143 giocati in Serie A, 57 i pareggi, 36 le vittorie della Lazio. La “freccia nera” Gervinho oltre a siglare il suo primo gol nello scontro capitolino, mette a segno la rete numero 200 per i giallorossi nelle sfide ufficiali (campionato e coppa) dei derby romani.

CURVE VUOTE – Nel derby numero 143 della storia della capitale le due curve romane decidono di disertare lo stadio Olimpico. Una protesta, amara ma nello stesso momento giusta, che dura dall’inizio del campionato e sembra non aver intenzione di cessare d'esistere. I tifosi, quelli sani e appassionati da sempre e per sempre, chiedono rispetto e soprattutto lo smantellamento delle barriere presenti in curva da inizio campionato, che “dividono” nettamente il tifo in due.

Pubblicato in Sport
Davide Garritano

Speaker radiofonico e redattore sportivo. Conduce un programma musicale nella web radio, “Radio FinestrAperta”. Ha scritto per il blog d’informazione “Tribuna Italia” e per la testata giornalistica “Roma che verrà”. Il suo motto è : “Perde solamente colui che nella vittoria non hai mai creduto”.

Fotonews

Green pass, in migliaia a Roma contro l'obbligo

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI