Italia shock, mancata la qualificazione al mondiale

Buffon, Ventura e Oriali dopo l'eliminazione dell'Italia Buffon, Ventura e Oriali dopo l'eliminazione dell'Italia Profilo Ufficiale Facebook della Nazionale Italiana di Calcio
L’Italia non farà parte delle 32 Nazionali impegnate nel mondiale di Russia 2018.

Gli Azzurri hanno perso il doppio confronto contro la Svezia perdendo per 1 a 0 a Stoccolma e pareggiando a reti bianche a San Siro.

Una delusione per tutto il movimento calcistico italiano, che dopo 60 anni non parteciperà ad una competizione mondiale.

Il Ct azzurro Gian Piero Ventura e il presidente della Figc Carlo Tavecchio adesso sono nell’occhio del ciclone, ma ancora alcun scossone è arrivato dai vertici federali.

Le polemiche sui vivai pieni di stranieri impazzano, ma la dura realtà è che nella Nazionale dopo il mondiale vinto nel 2006 poco e nulla è cambiato, e il movimento calcistico non si è evoluto come in altri paesi.

Il cammino azzurro del ct ex Torino sembra essere giunto al termine, sorte ormai scritta fin dalla sconfitta contro la Spagna nel girone di qualificazione. Qualcosa si era rotto nello spogliatoio e questa Nazionale è andata alla deriva.

I “vecchi” campioni del mondo Buffon, De Rossi e Barzagli dicono addio alla Nazionale, lasciando una squadra giovane, in cui l’assenza di campioni è evidente, al proprio destino alla ricerca di una riorganizzazione che deve per forza di cosa iniziare dalle basi del calcio italiano.

Lascia un commento

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo
Rimani in contatto con Argpress.
Iscriviti alla nostra Newsletter