Serie A: decima giornata piena di polemiche

Serie A: decima giornata piena di polemiche Pagina ufficiale fb SSLazio
L a decima giornata di Serie A verrà ricordata come la giornata delle polemiche arbitrali, feroci a Napoli nel match fra i padroni di casa e l’Atalanta.

Al San Paolo la partita fra Napoli e Atalanta è terminata con il risultato di 2 a 2 fra le mille polemiche partenopee in occasione del secondo goal bergamasco. Nel primo tempo il la squadra di Ancelotti va in vantaggio con Maksimovic e dopo aver sprecato il raddoppio con Milik nel finale di tempo arriva il pareggio un po' a sorpresa degli ospiti, grazie a Freuler che colpisce un colpevole Meret. Nella ripresa riparte bene il Napoli che trova il nuovo vantaggio con Milik bravo a saltare Gollini in uscita. Nel finale di partita succede di tutto: il Napoli protesta per un evidente trattenuta con atterramento di Kjaer su Llorente dentro l’area di rigore, l’arbitro non fischia e sul continuo dell’azione Ilicic ben trovato da Toloi insacca la rete del pareggio. La panchina del Napoli ed i calciatori in campo sono furiosi, Ancelotti viene espulso. L’arbitro non va al Var e durante il lunghissimo recupero è l’Atalanta a sfiorare la clamorosa vittoria ma Meret si supera ed evita la beffa. 

La Juventus vince e resta in testa alla classifica grazie ad un calcio di rigore realizzato da Cristiano Ronaldo negli istanti finali di partita. Il goal del portoghese sigla il definitivo 2 a 1 bianconero contro il Genoa di Thiago Motta, rimasto in 10 all’alba del secondo tempo per il doppio giallo a Cassata per trattenuta su Dybala. Decisione arbitrale troppo fiscale e superficiale secondo i genoani. Il Genoa era stato capace nel finale di primo tempo di trovare la rete del pareggio con Kouame dopo il primo vantaggio juventino firmato Bonucci. Nella ripresa è un monologo bianconero con Bernardeschi e Cr7 che non trovano la via della rete fino al calcio di rigore finale.

L’Inter vince per 2 a 1 a Brescia e lo fa soffrendo per tutto il secondo tempo. Bene l’Inter nel primo tempo che trova un fortunatissimo goal con Lautaro Martinez, infatti il tiro dalla distanza dell’argentino viene deviato e si insacca alle spalle del portiere Alfonso. Nel finale di tempo e per tutta la ripresa è il Brescia a mettere in difficoltà l’Inter ma è bravissimo Handanovic a difendere la sua porta sia sul grande ex Balotelli e su Donnarumma. Nel momento migliore delle rondinelle una perla di Lukaku (un gran tiro da fuori a giro) regala il doppio vantaggio ai nerazzurri. Poco dopo però una sfortunata deviazione di Skriniar permette al Brescia di accorciare le distanze. Il forcing finale dei padroni di casa non basta però a trovare la rete del pareggio.

Prima vittoria del Milan di Pioli, che a San Siro batte la Spal per 1 a 0. Il Milan non rischia nulla contro i ferraresi, e va più volte vicino al goal (traversa di Castillejo) che però arriva solo al 63esimo su punizione grazie a Suso. L’ultima occasione del match è per Paqueta che dopo uno splendido stop viene murato da un attento Berisha.

La Roma, che si lamenta con l’arbitro per l’espulsione di Fazio ritenuta esagerata nata da un fallo inesistente, vince per 4 a 0 contro l’Udinese di Tudor che ora rischia l’esonero. Ancora in parità numerica la Roma trova il vantaggio con Zaniolo e dopo l’espulsione di Fazio consolida il vantaggio senza rischiare quasi nulla. In pochi minuti la Roma chiude i conti con i goal di Smalling, Kluivert e Kolarov. Pau Lopez impegnato solo nel finale con un tiro da fuori di Jajalo. 

La Lazio vince senza fatica contro il Torino con un netto 4 a 0. I granata non sono mai pericolosi e a sbloccare la partita ci pensa Acerbi con un grandissimo tiro dalla distanza che spiazza Sirigu. Il portiere degli ospiti è il migliore dei suoi ma non riesce ad evitare la goleada biancoceleste con le reti di Immobile (doppietta) e l’autogoal di Belotti nel finale.

Ecco tutti i risultati del 10cimo turno: Parma-Verona 0-1; Brescia-Inter 1-2; Napoli-Atalanta 2-2; Juventus-Genoa 2-1; Cagliari-Bologna 3-2; Sampdoria-Lecce 1-1; Udinese-Roma 0-4; Lazio-Torino 4-0; Sassuolo-Fiorentina 1-2; Milan-Spal 1-0.

Questa la classifica aggiornata alla decima giornata di Serie A: Juventus 26; Inter 25; Atalanta 21; Roma 19; Lazio, Napoli e Cagliari 18; Fiorentina 15; Parma e Milan 13; Bologna 12; Torino 11; Udinese 10; Sassuolo e Lecce 9; Genoa 8; Brescia e Spal 7; Sampdoria 5. 

Pubblicato in Sport

Fotonews

Green pass, in migliaia a Roma contro l'obbligo

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI