Serie A: Florenzi fa fa esplodere l'Olimpico, Inter e Atalanta difendono la Champions

Serie A: Florenzi fa fa esplodere l'Olimpico, Inter e Atalanta difendono la Champions Pagina ufficiale fb As Roma
Il 36esimo turno di Serie A si è concluso con il Monday night Inter-Chievo terminato 2 a 0 per i nerazzurri per via delle reti di Politano e Perisic.

Resta viva la lotta per il quarto posto, con il turno appena trascorso, che non ha di fatto spostato gli equilibri della corsa Champions con Inter e Atalanta che hanno difeso rispettivamente il terzo ed il quarto posto.

Detto dei nerazzurri di Milano che senza brillare hanno portato a casa i tre punti con il retrocesso Chievo, i nerazzurri di Bergamo hanno vinto contro il Genoa nonostante il finale thriller. La Dea infatti ha battuto il Grifone per 2 a 1 aprendo le marcature ad inizio ripresa con Barrow prima e Castagne dopo, ma nei minuti finali della partita Pandev ha messo i brividi alla squadra bergamasca. La banda Gasperini dopo aver difeso il quarto posto ora potrà proiettarsi alla finale di Coppa Italia che giocherà contro la Lazio. Bianconcelesti che hanno portato a casa i tre punti vincendo per 2 a 1 a Cagliari con le reti dei fantasisti Luis Alberto e Correa,per gli isolani inutile il goal di Pavoletti. 

Inseguono i sogni europei il Milan di Gattuso che dopo un buon primo tempo liquida la pratica Fiorentina grazie alla rete di Calhanoglu che mette a referto lo 0 a 1 che decide il match; e la Roma di Ranieri che vince per 2 a 0 contro la Juventus all’Olimpico. Eroe di serata è Alessandro Florenzi che si scrolla di dosso il diverbio avuto con Cristiano Ronaldo e al termine di una pregevole azione con un tocco sotto batte l’ex compagno Szczesny facendo esplodere di gioia l’Olimpico. Nel recupero è Edin Dzeko al termine di un perfetto contropiede orchestrato da Under ad insaccare la rete della sicurezza. Va ricordato che nel primo tempo è superbo Mirante ad evitare almeno tre reti alla Juventus con interventi da grandissimo numero 1, mentre nella ripresa la Roma ha dimostrato di voler vincere più di una Juventus scarica di motivazioni. In casa giallorossa si registra pure l’addio fra la Roma e Daniele De Rossi, che al termine della stagione lascerà il club capitolino.

Giocatore copertina del 36esimo turno di Serie A è sicuramente Andrea Belotti. Il capitano del Torino è il protagonista indiscusso del 3 a 2 dei granata contro il Sassuolo, infatti il Gallo prima sbaglia un calcio di rigore e poi realizza una doppietta fra cui una rovesciata degna della copertina dell’album panini. In mezzo il goal di Zaza che aveva portato i suoi sul 2 a 2 dopo le reti neroverdi di Bourabia (poi espulso) e Lirola. 

Si infiamma la lotta per non retrocedere con l’Empoli che vince a Genova con la Sampdoria per 2 a 1 ed inguaia il Genoa, e l’Udinese che vince a 3 a 1 a Frosinone. Attenzione pure al Parma sconfitto per 4 a 1 nel derby contro il Bologna.

Questi tutti i risultati della 36esima giornata: Atalanta-Genoa 2-1, Cagliari-Lazio 1-2, Fiorentina-Milan 0-1, Torino-Sassuolo 3-2, Frosinone-Udinese 1-3, Sampdoria-Empoli 1-2, Spal-Napoli 1-2, Roma-Juventus 2-0, Bologna-Parma 4-1, Inter-Chievo 2-0.

Questa la classifica: Juventus 89; Napoli 76; Inter 66; Atalanta 65; Milan e Roma 62; Torino 60; Lazio 58; Sampdoria 49; Sassuolo e Spal 42; Cagliari, Bologna e Fiorentina 40; Parma 38; Udinese 37; Genoa 36; Empoli 35; Frosinone 24; Chievo 15. 

Pubblicato in Sport

Fotonews

Ucraina: da Roma le cliniche mobili della Cri