Serie A: Juventus ed Inter approfittano del passo falso del Napoli, Correa in extremis agguanta il Milan

Correa esulta dopo il goal del pareggio segnato al 94esimo contro il Milan Correa esulta dopo il goal del pareggio segnato al 94esimo contro il Milan Profilo Ufficiale FB S.S. Lazio
La 13esima giornata di Serie A si chiuderà lunedì 26 novembre con il Monday night Cagliari-Torino alla Sardegna Arena di Cagliari.

Domenica sera, tutta Genova si è fermata per il Derby della Lanterna fra Genoa e Sampdoria terminato in pareggio per 1 a 1. A passare in vantaggio sono stati i doriani con il colpo di testa del loro capitano, Fabio Quagliarella che a 35 anni mette a segno il suo 132esimo goal in Serie A, quinto in questo campionato. La replica del Genoa arriva poco dopo con il decimo goal in campionato di Piatek, che spezza il suo digiuno e dal dischetto regala il pareggio ai suoi. Col passare dei minuti i rossoblu prendono possesso del campo e creano diverse occasioni da rete, ma è solo un super Audero a salvare la Samp, ed a inchiodare il risultato sul pareggio.

Continua la sua marcia la Juventus che liquida agevolmente la pratica Spal con un secco 2 a 0. Cristiano Ronaldo (nono centro in Serie A) prima, Mario Mandzukic poi, chiudono il match per i bianconeri che allungano in classifica approfittando del passaggio a vuoto del Napoli e che ora si proiettano alla sfida di Champions League contro il Valencia per chiudere i conti nel girone.

I partenopei si impannano al San Paolo contro il Chievo, ultimo in classifica, con un pareggio a reti inviolate. Il massiccio turnover attuato da Ancelotti in vista della decisiva sfida di Champions contro la Stella Rossa, non da i frutti sperati e gli errori sotto porta insieme alle ottime parate di Sorrentino fanno perdere terreno agli azzurri. Approfitta di questo passo falso del Napoli, l’Inter di Spalletti che senza affanno vince per 3 a 0 a San Siro contro il Frosinone. Come per i partenopei, anche per i nerazzurri il tecnico di Certaldo vara un discreto turnover e sono proprio i gregari Keita e Lautaro Martinez, i protagonisti di serata, con l’ex Lazio, migliore in campo, segna una doppietta (primi goal in maglia Inter per lui) e serve l’assist del momentaneo 2 a 0 all’attaccante argentino. Bella risposta della squadra a Luciano Spalletti che ora potrà preparare al meglio il trittico complicatissimo che aspetta l’Inter nelle prossime settimane: Tottenham in Champions (a Londra ai nerazzurri basterà un pareggio per qualificarsi agli ottavi), Roma e Juventus in campionato entrambe in trasferta.

Altra caduta per la Roma di Di Francesco che perde per 1 a 0 ad Udine contro l’Udinese del neo tecnico Nicola. Il Man of the match è Rodrigo De Paul autore di un goal di pregevole fattura (scavetto dopo una bella serpentina in mezzo ai difensori giallorossi). Brutta prestazione dei giallorossi con assenze pesanti per scelta di turnover ed infortuni, che sono sembrati ancora una volta lenti e monotoni nelle trame di gioco, e con poca cattiveria e personalità nei momenti di difficoltà. Martedì arriverà il Real Madrid (in crisi) in Champions, match ball importante per i giallorossi in chiave qualificazione e primo posto. A Roma, sponda Lazio può sorridere (a metà) il tecnico Inzaghi che nel recupero trova il pareggio contro un Milan rimaneggiato dai tanti infortuni e dalla squalifica di Higuain. All’Olimpico la partita termina 1 a 1 e all’autogoal di Wallace nel recupero risponde Correa entrato dalla panchina. La Lazio crea ma non concretizza e Donnarumma tiene in piedi un buon Milan incerottato capace di rendersi pericoloso e che per poco non porta via dall’Olimpico tre punti preziosi in ottica Champions, ma come nel derby e al contrario delle sfide contro Genoa e Udinese, i minuti finali risultano fatali ai rossoneri.

Ecco i risultati delle altre partite: Bologna-Fiorentina 0-0, Empoli-Udinese 3-2, Parma-Sassuolo 2-1.

Questa la classifica di Serie A aggiornata alla 13esima giornata: Juventus 37 punti; Napoli 29; Inter 28; Lazio 23; Milan 22; Parma 20; Roma e Sassuolo 19; Atalanta e Fiorentina 18; Torino 17 (una partita in meno); Sampdoria 16; Genoa 15; Cagliari 14 (una partita in meno); Spal 13; Empoli 12 e Udinese 12; Bologna 11; Frosinone 7; Chievo 1.

Pubblicato in Sport

Fotonews

ANA presenta I musei di Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI