Serie A, la Roma vince il big match contro l'Inter 2 a 1

Serie A, la Roma vince il big match contro l'Inter 2 a 1
Una partita ricca d'emozioni viene decisa, ad un quarto d'ora dalla fine, dal colpo di testa vincente di Manolas.

Spalletti schiera a sorpresa Florenzi come trequartista nel 4-2-3-1 e i frutti si vedono immediatamente. Al 5’ azione velocissima con Peres che si invola sulla fascia destra, palla al centro e tap-in vincente di Dzeko per l’ 1 a 0, con la difesa interista completamente ferma e colpevole del gol.
I nerazzurri però reagiscono all’istante, cercando di attaccare e schiacciare gli avversari nella propria metà campo. Al 10' siluro impressionante di Banega che si schianta sul palo destro a portiere battuto. Poi nel giro di due minuti succede di tutto. Salah, con alle spalle un reparto difensivo interista a dir poco imbarazzante, si presenta ben due volte, in pochi secondi, davanti ad Handanovic trovando prima il palo esterno e poi le manone del portiere. Ribaltamento di campo con Perisic che salta un giocatore in area di rigore e mette la sfera al centro, non trovando nessuno ad un appuntamento facile.
La partita regala istanti d’emozioni continue accompagnate da ripartenze improvvise da entrambi le parti, con la Roma più aggressiva. Altro scatto fulminante dell’egiziano giallorosso, cross basso per Dzeko che calcia centrale da posizione invitante in area di rigore.
Alla mezz’ora esatta ovazione del pubblico di casa per l’inizio del solito riscaldamento di capitan Totti, quasi soffocata dalla mancata occasione di Candreva nell’aretta piccola con un tiro facile da concretizzare ma sballato nello stesso momento.
Continuo ping-pong con un finale di primo tempo ancora elettrizzante. Inizia Florenzi al 40’, incursione velocissima e conclusione che finisce sul fondo. Azione successiva e super parata di Szczesny sull’eccezionale girata al volo sempre di Candreva. Non dimostrando buone qualità difensive, Miranda prova a segnare con un colpo di testa che finisce di poco a lato. L’ultima chance è per Dzeko che salta metà difesa per poi calciare in bocca al portiere.
Secondo tempo che inizia a ritmi più bassi, dopo una prima frazione di gioco molto intensa. Solita doppia occasione da una parte e dell’altra in pochi secondi. Prima Perotti con un tiro forte ma centralissimo, poi Perisic con Szczesny che si deve allungare e mandare la palla in angolo. All’ora esatto di gioco ghiotta occasione a centro area per Strootman che spara di poco alto sopra la traversa.
La partita si riaccende nell’ultimo quarto di gara. Al 72’ arriva il pareggio interista. Banega mette a sedere un difensore in area di rigore e indirizza il pallone sul primo palo trovando un gol bellissimo. Passano appena quattro minuti e la Roma si riporta in vantaggio: punizione calciata dal limite da Florenzi, girata di testa di Manolas e palla nel sacco con la complicità di una deviazione, delirio tra il pubblico giallorosso. L'ultima emozione della partita arriva nuovamente da un calcio piazzato a favore dei giallorossi. Florenzi s'incarica sempre della battuta trovando all'appuntamento Dkezo, incornata perfetta che trova pronto Handanovic con un super intervento.
La Roma porta a casa la quarta vittoria su quattro partite giocate in casa, superando l'Inter ferma a quota 11, e agganciando Lazio e Chievo Verona al terzo posto con 13 punti. Un grande sorpasso giallorosso dopo la rotonda vittoria ottenuta in Europa League e a ridosso della sosta che lascerà spazio alla Nazionale Italiana.

Pubblicato in Sport
Davide Garritano

Speaker radiofonico e redattore sportivo. Conduce un programma musicale nella web radio, “Radio FinestrAperta”. Ha scritto per il blog d’informazione “Tribuna Italia” e per la testata giornalistica “Roma che verrà”. Il suo motto è : “Perde solamente colui che nella vittoria non hai mai creduto”.

Fotonews

Camera ardente David Sassoli

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI