Serie A, Lazio-Inter 2-3 i nerazzurri volano in Champions League

La stagione di Serie A 2017/2018 termina decretando all'ultima giornata gli ultimi verdetti della stagione.

Lo spareggio per il quarto posto tra Lazio ed Inter, ultima posizione che permette l’accesso diretto alla prossima edizione della Champions League, lo vince l’Inter al termine di una partita non adatta ai deboli di cuore. I nerazzurri si impongono per 3 a 2 nel finale all’Olimpico dopo essere andati sotto per ben due volte e aver chiuso il primo tempo in svantaggio per 2 a 1 per via dell’autogoal di Perisic e Felipe Anderson per i biancocelesti e D’Ambrosio per i nerazzurri.  Nella ripresa la svolta arriva al 77esimo quando Icardi segna un calcio di rigore dopo aver subito fallo da De Vrij, ed un minuto dopo Lulic lascia i suoi in 10 per doppia ammonizione. L’Inter ci crede e all’81esimo Vecino di testa regala i tre punti e la Champions League, dopo 6 anni, all’Inter. Davanti ai nerazzurri, al terzo posto chiude la Roma che vince l’ultima di campionato in casa del Sassuolo per 1 a 0 con l’autogoal di Pegolo.

Festa scudetto per la Juventus che vince in casa contro l’Hellas Verona per 2 a 1 con i goal di Rugani e Pjanic per i bianconeri, goal di Cerci per i veneti. Dicono addio alla Juventus Lichtsteiner e il capitano Buffon, per loro si profila un futuro all’estero. Il Napoli termina secondo in classifica facendo il record di punti della propria storia vincendo e condannando alla Serie B il Crotone. Al San Paolo la partita termina 2 a 1 con le reti di Milik, Callejon e Tumminello per i calabresi.

Il Milan conquista l’Europa League senza passare per i preliminari vincendo per 5 a 1 contro la Fiorentina.  I rossoneri ribaltano la partita dopo essere passati in svantaggio, per via della rete viola di Simeone, con i goal di Cutrone (doppietta), Bonaventura, Kalinic e Calhanoglu. L’Atalanta giocherà i preliminari di Europa League dopo la sconfitta in Sardegna contro il Cagliari per 1 a 0.

Nelle altre partite: la Spal vince per 3 a 1 contro la Sampdoria; il Torino espugna Marassi vincendo 2 a 1 contro il Genoa; l’Udinese batte per 1 a 0 il Bologna; Chievo-Benevento termina 1 a 0 per i veneti.

I verdetti finali dunque sono: Juventus campione d’Italia ed in Champions League; Napoli, Roma ed Inter in Champions League; Lazio, Milan ai gironi di Europa League; Atalanta ai preliminari di Europa League; Crotone, Hellas Verona e Benevento retrocesse in Serie B.

Ecco nel dettaglio la classifica finale della Serie A 2017/2018: Juventus 95 punti, Napoli 91, Roma 77, Inter 72, Lazio 72, Milan 64, Atalanta 60, Fiorentina 57, Torino 54, Sampdoria 54, Sassuolo 43, Genoa 41, Chievo Verona 40, Udinese 40, Bologna 39, Cagliari 39, Spal 38, Crotone 35, Hellas Verona 25, Benevento 21.

Pubblicato in Sport

Fotonews

Ucraina: da Roma le cliniche mobili della Cri