Serie B, tra il rosso e il giallo ‘spunta’ anche il cartellino verde

Serie B, tra il rosso e il giallo ‘spunta’ anche il cartellino verde
Una novità, protagonista di tutto il campionato della seria cadetta, che entrerà in ‘gioco’ dalla terza o quarta giornata di campionato.

Materialmente non verrà mostrato nessun cartellino verde, o sarebbero cambiate per sempre le regole del calcio, ma gli arbitri che condurranno le partite del campionato di Serie B potranno ‘mostrare’ il nuovo cartellino verde ad ogni giocatore che sarà protagonista di un grande gesto di fair play durante uno dei tanti match della stagione cadetta.
Il presidente della Lega Serie B Andrea Abodi ha voluto precisare e spiegare punto per punto con precisione ed entusiasmo le reali funzioni di questa novità: “qualcuno ha addirittura scambiato il cartellino verde, che ha ovviamente solo un valore simbolico, per un cartellino reale. È, ripeto, un cartellino che ha un valore esclusivamente simbolico, altrimenti avremmo dovuto cambiare il regolamento del gioco del calcio. È un'iniziativa promossa dal nostro comitato etico: si tratta di un cartellino che non vuole premiare gesti ordinari, ma gesti speciali. Non è che se uno butta la palla in fallo laterale perché un giocatore si è fatto male riceve il cartellino verde. È un'iniziativa che vuole essere di stimolo per la crescita del rispetto reciproco, del fair play. Noi abbiamo chiesto la collaborazione degli arbitri: dovrà essere il team arbitrale a fine partita a giudicare ed eventualmente premiare col cartellino verde il giocatore o i giocatori che lo avranno meritato con gesti altamente speciali. Fa parte di un progetto più complessivo che intende riportare al centro la questione del rispetto, della credibilità, dal fair play, dei principi e dei valori del gioco del calcio e che ha già segnato altri importanti passaggi di grande portata morale".

Pubblicato in Sport
Davide Garritano

Speaker radiofonico e redattore sportivo. Conduce un programma musicale nella web radio, “Radio FinestrAperta”. Ha scritto per il blog d’informazione “Tribuna Italia” e per la testata giornalistica “Roma che verrà”. Il suo motto è : “Perde solamente colui che nella vittoria non hai mai creduto”.

Fotonews

ANA presenta I musei di Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI