Uefa Nations League, Italia sempre più nel baratro

Uefa Nations League, Italia sempre più nel baratro Profilo Ufficiale Facebook Nazionale Italiana di Calcio
Altra delusione per la Nazionale Italiana di calcio nella nuova competizione Uefa per Nazionali, Uefa Nations League.

L’Italia del nuovo Commissario Tecnico Roberto Mancini raccoglie soltanto un punto nelle prime due giornate contro Polonia e Portogallo, le avversarie del gruppo 3 della Lega A.

La partita di venerdì settembre a Bologna contro la Polonia è terminata col risultato di 1 a 1. Brutta partita per gli Azzurri che devono rincorrere dopo il vantaggio polacco targato dal centrocampista del Napoli, Zielinski. La reazione arriva in modo stentato, e solo Federico Chiesa entrato dalla panchina rianima l’Italia che trova il pareggio su calcio di rigore realizzato da Jorginho.

Lunedì 10 settembre è invece arrivata una brutta sconfitta contro il Portogallo a Lisbona. I lusitani, campioni d’Europa in carica, senza Cristiano Ronaldo battono l’Italia per 1 a 0 con la rete decisiva dell’ex Milan André Silva. L’Italia si aggrappa a Donnarumma unico a salvarsi dalla trasferta portoghese, che evita un passivo molto più pesante.

Zero personalità, zero gioco per gli uomini di Mancini che mostrano le lacune maggiori proprio nel momento di costruzione della manovra dal basso. Oltre a scelte e moduli, il problema dell’Italia sembra anche di testa dopo lo shock subito a causa della mancata qualificazione ai mondiali di Russia. Non va dimenticato anche il cambio generazionale che non ha dato all’Italia quei campioni del pallone che nel calcio servono eccome. Ricordiamo che l’Italia non vince una partita ufficiale da Albania-Italia del 9 ottobre 2017, da allora tra partite ufficiali e amichevoli solo una vittoria contro l’Arabia Saudita (amichevole).

Adesso il rischio della retrocessione in Lega B non è, purtroppo, una lontana utopia, e le prossime due partite saranno fondamentali sia per il percorso di crescita per l’Italia calcistica, sia per fermare quella caduta libera azzurra iniziata da Svezia-Italia del 10 novembre 2017.

Pubblicato in Sport

Fotonews

ANA presenta I musei di Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI