Taranto, una città qualsiasi

Pochi manifestanti hanno sfilato in cortei "vietati" nel centro della città. Tutte le strade e l'area intorno alla Prefettura, per ordine del questore Enzo Mangini, erano delimitate da transenne e sorvegliate da un imponente schieramento di circa 400 uomini delle forze dell'ordine. Una vera e propria «zona rossa» per evitare che vi fossero tensioni.   

Concessa l’autorizzazione integrata ambientale per l’Ilva di Taranto

La decisione di concedere l’Autorizzazione Integrata Ambientale (Aia) all’Ilva di Taranto, lo stabilimento siderurgico più grande d’Europa, ha scatenato forti reazioni fra le diverse parti in campo.  Alla concessione dell’Aia farà seguito un decreto del ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo che garantisce la conformità degli impianti del gruppo Riva alle normative ambientali europee e permette allo stabilimento di continuare a svolgere per altri sei anni la propria attività.