“Greed”, di Alberto Scandola e Michel Chion. Viaggio attraverso il cinema di Erich von Stroheim

«Sentivo che era venuto il momento di presentare sullo schermo storie di uomini e di donne che sfidano i codici scritti e non scritti, e si assumono coraggiosamente la responsabilità dei loro atti, così come fa molta gente nella vita reale. Sapevo che uno spettacolo che riflette la vita è più stimolante di uno che la deforma. Volevo cambiare il cinema in arte, in un’arte inglobante tutte le arti. Lottare per questo, morire per questo, se necessario». (Erich von Stroheim)

Fotonews

Premio Socrate 2021

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI