“The Swiss Touch in Landscape Architecture” al PDAC di Maierà

Con il titolo “The Swiss Touch in Landscape Architecture”, domenica 20 luglio alle ore 19, sarà inaugurata a cura di Michael Jacob nel Palazzo Ducale di Maierà (CS), in via Duomo, l’esposizione, di circa 40 pannelli con foto e note di commento, che invitano alla scoperta della ricchezza, della diversità e della complessità di questa pratica affascinante professione di “architetto di paesaggio”. 

Roma ricorda Cleto Morelli

Lunedì 26 maggio a Roma nella Sala delle Colonne della Camera dei Deputati, in via Poli n. 19, l’architetto Francesco Crupi, l’urbanista Stefano Garano, l’economista Andrea Saba e Giovanna Napolitano, Presidente della Fondazione Levi Pelloni, moderati dal giornalista, scrittore e storico  Pino Pelloni, ricorderanno la figura dell’ingegnere Cleto Morelli, uno degli urbanisti più importanti della seconda metà del Novecento. Cleto Morelli, veneziano di nascita e romano di adozione, è considerato, alla pari di Aymonino e Italo Insolera, uno degli urbanisti più significativi del nostro Paese.  Morelli iniziò la propria attività professionale e culturale frequentando l’ambiente della cosiddetta “scuola romana” nata sotto l’influenza della pittura neorealista di Mario Mafai, Toti Scialoja e Renato Guttuso a contatto con un gruppo di architetti che rispondono ai nomi di Luisa Anversa Ferretti, Carlo Aymonino, Giuseppe Campos Venuti, Sergio Lenci e Piero Moroni che, opponendosi fermamente alla retorica mussoliniana dell’architettura di Marcello Piacentini e Arnaldo Foschini, operarono nei versanti dell’urbanistica e dell’architettura apportando significativi contributi allo sviluppo del rapporto tra i due campi disciplinari. Progettista ed accademico di vaglia, Cleto Morelli è stato un intellettuale illuminato, raffinato cultore di storia ed architettura, profondo conoscitore di usanze e tradizioni sacre. La manifestazione è promossa dalla Fondazione Giuseppe Levi Pelloni – Centro Nazionale di Ricerche Storiche, nell’ambito della XXV edizione del rassegna culturale FiuggiPlateaEuropa. Alberto Esposito

Amos Gitai, architetto della memoria

«Non sono un regista professionista, né un cinefilo», ha dichiarato Amos Gitai durante la conferenza stampa di presentazione della mostra a lui dedicata alla Cineteca francese di Parigi, che si tiene dal 26 febbraio al 6 luglio.

Ennio Calabria: Italo Calvino “Voglia di eterno”

Nell'ambito della rassegna "In Viaggio con Calvino" - l’iniziativa culturale incentrata sulla attività letteraria di Italo calvino e dei suoi riflessi nell’universo della sperimentazione artistica - realizzata dalla Casa dell’Architettura di Roma e l’IXCO, Istituto Italiano per la Cooperazione Ong., per celebrare i novant’anni dalla nascita dello scrittore.

Torna Yap Summer Program al MAXXI

Dopo la pausa del mese di agosto, riprende oggi 5 settembre YAP SUMMER PROGRAM, il calendario di appuntamenti estivi proposto dal MAXXI nella piazza del museo con incontri, eventi, conferenze in cui architettura, cinema, design, moda, musica.

Fotonews

Manifestazione contro le botticelle a Roma