Tre anni senza Virna Lisi, interprete di “Signore & signori, “Il segreto di Santa Vittoria” e “Il serpente”

Tre anni fa, il 18 dicembre 2014, moriva a Roma Virna Lisi, fra le più grandi e premiate attrici italiane (sei Nastri d'Argento, un Prix d'interprétation féminine al Festival Cannes, due David di Donatello per le sue interpretazioni e altrettanti alla carriera), l'ultima regina di un’epoca cinematografica irripetibile, donna caparbia e coraggiosa che non aveva mai voluto lottare contro lo scorrere del tempo, accettando di invecchiare e mostrandone i segni sul volto.

Quattro anni senza Giuliano Gemma, interprete de “I giorni dell’ira”, “Il deserto dei Tartari” e “Il prefetto di ferro”

Quattro anni fa, nell’ottobre 2013, moriva in un incidente d’auto a Cerveteri (RM) il celebre attore, noto per "I giorni dell'ira" di Tonino Valerii, "Un uomo da rispettare" di Michele Lupo, "Il deserto dei Tartari" di Valerio Zurlini, "Il prefetto di ferro" di Pasquale Squitieri e molti altri film.

Un ricordo di Virna Lisi a 80 anni dalla sua nascita

Virna Lisi l’8 novembre 2016 avrebbe compiuto ottant’anni.

“Tutti a casa” di Luigi Comencini in pre-apertura della 73esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia

In Sala Darsena al Lido di Venezia Tutti a casa (1960) di Luigi Comencini verrà proiettato in copia restaurata - presentata in prima mondiale in occasione del centenario della nascita del grande regista.

Fotonews

Quentin Tarantino alla Festa del Cinema di Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI