Shock Facebook, bimbo nero trofeo caccia

Roma, 28 Agosto 2011 - La procura di Johannesburg sta indagando sulla foto agghiacciante postata su un profilo Facebook sudafricano che ritrae un giovane bianco accovacciato che impugna orgoglioso un fucile e preme il ginocchio sulla sua preda di caccia: un bimbo nero.

Tg3 alla Orson Welles «Arrivano gli alieni».

Un riuscito tentativo di campagna virale ha scosso il web: un filmato di Maria Cuffaro, giornalista del Tg3, in cui si annuncia l'arrivo dei marziani ha fatto il giro della Rete. Le ultime cifre parlano di 160.000 utenti YouTube e di una condivisione di utenti Facebook che supera le 100.000 unità.

Facebook: video chat con Skype

La battaglia dei social network si combatte sul fronte delle videochat. E se Google ha appena lanciato Hangout, la funzione di videochiamata multiutente all'interno della sua rete sociale Google +, arriva oggi l'annuncio della partnership tra Facebook e Skype per un servizio simile e insieme diverso.

Greenpeace lancia la sfida a Facebook

A Milano un gruppo di attivisti ha aperto in Piazza del Duomo uno striscione con la scritta “Facebook ci piaci verde”. L'associazione ambientalista sottolinea come il 55% dei data center del social network sia alimentato a carbone. "FB sostiene l'attivismo e la democrazia in tutto il mondo, è ora che guidi anche la rivoluzione ambientale alimentando i propri centri dati con le energie rinnovabili".

"Social Virus"

La nuova frontiera dei "produttori" di virus sembra essere proprio Facebook, il social network più usato degli utenti di tutto il mondo: un mare infinito dove "pescare" probabili vittime, del tutto ignare delle insidie che può riservare la rete.

Fotonews

Green pass, in migliaia a Roma contro l'obbligo

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI