25 anni senza Gian Maria Volonté

Venticinque anni fa moriva a Florina - in Grecia -   il grande attore italiano, interprete di film quali “Un uomo da bruciare” e “Sotto il segno dello Scorpione” di Paolo e Vittorio Taviani, “Per un pugno di dollari” e “Per qualche dollaro in più” di Sergio Leone, “A ciascuno il suo”, “Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto” e “La classe operaia va in paradiso” di Elio Petri, “Uomini contro”, “Il caso Mattei”, “Cristo si è fermato a Eboli” e “Sacco e Vanzetti” e “Giordano Bruno” di Giuliano Montaldo, “Sbatti il mostro in prima pagina” di Marco Bellocchio, “Il caso Moro” di Giuseppe Ferrara, “Porte aperte” di Gianni Amelio e molti altri.

Fotonews

Calenda e Renzi chiudono la campagna elettorale