Gian Maria Volonté. Recito dunque sono di Giovanni Savastano presentato a Spazio5

È stato presentato martedì 20 dicembre 2022 presso Spazio5 - via Crescenzio 99/D, a pochi metri da piazza del Risorgimento – il libro di Giovanni Savastano “Gian Maria Volonté. Recito dunque sono” (Edizioni Clichy, Firenze 2018). L’autore ha dialogato con Francesca Ripanti (PxiL - Pazzi X i Libri).

Gian Maria Volonté. Recito dunque sono di Giovanni Savastano a Spazio5

Si svolgerà martedì 20 dicembre 2022 alle ore 19.30, presso Spazio5 - via Crescenzio 99/D, a pochi metri da piazza del Risorgimento e non lontano dalla metro Ottaviano -, la presentazione del libro di Giovanni Savastano “Gian Maria Volonté. Recito dunque sono” (Edizioni Clichy, Firenze 2018). L’autore dialogherà con Francesca Ripanti (PxiL - Pazzi X i Libri).

28 anni senza Gian Maria Volonté

Ventotto fa moriva a Florina - in Grecia -   il grande interprete di film quali “Un uomo da bruciare” e “Sotto il segno dello Scorpione” di Paolo e Vittorio Taviani, “Per un pugno di dollari” e “Per qualche dollaro in più” di Sergio Leone, “A ciascuno il suo”, “Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto” e “La classe operaia va in paradiso” di Elio Petri, “Uomini contro”, “Il caso Mattei”,  “Cristo si è fermato a Eboli” e “Cronaca di una morte annunciata”di Francesco Rosi, “Sacco e Vanzetti” e “Giordano Bruno” di Giuliano Montaldo, “Sbatti il mostro in prima pagina” di Marco Bellocchio, “Il caso Moro” di Giuseppe Ferrara, “Porte aperte” di Gianni Amelio e molti altri.

25 anni senza Gian Maria Volonté

Venticinque anni fa moriva a Florina - in Grecia -   il grande attore italiano, interprete di film quali “Un uomo da bruciare” e “Sotto il segno dello Scorpione” di Paolo e Vittorio Taviani, “Per un pugno di dollari” e “Per qualche dollaro in più” di Sergio Leone, “A ciascuno il suo”, “Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto” e “La classe operaia va in paradiso” di Elio Petri, “Uomini contro”, “Il caso Mattei”, “Cristo si è fermato a Eboli” e “Sacco e Vanzetti” e “Giordano Bruno” di Giuliano Montaldo, “Sbatti il mostro in prima pagina” di Marco Bellocchio, “Il caso Moro” di Giuseppe Ferrara, “Porte aperte” di Gianni Amelio e molti altri.

Fotonews

Le garitte dei vigili diventano opere d’arte