Un ponte per riunire l’arte urbana all’arte “ufficiale”

The Bridges of Graffiti - ma la parola graffiti è cancellata con un tratto - è tra gli eventi collaterali della 56. Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia.

Breakdance e graffiti: fenomeni planetari

“Hip Hop, dal Bronx alle strade arabe” è il titolo dell’esposizione-evento che si terrà dal 28 aprile al 26 luglio presso il meraviglioso Istituto del mondo arabo di Parigi, firmato dal grande architetto Jean Nouvel.

Katre, la street art fuori dal tempo

Quatre, Katre o semplicemente 4. Ecco come si firma lo street artist parigino Antonin Giverne che dagli esordi negli anni 90, da studente di arti plastiche e graffitaro - pratica che continua ancora collaborando in diversi collettivi - oggi è diventato uno dei più interessanti artisti urbani a livello internazionale.

Crossboarding : an Italian Paper History of Graffiti Writing and Street Art

A Parigi, Library of Arts e Le Grand Jeu mettono in luce, dal 16 settembre al 2 ottobre, l’entusiasmo dell’Italia per il Graffiti Writing e per la Street Art, dagli anni ‘60 ai giorni nostri.

Graffuturism-Parigi

Graffuturism è il termine che ha inventato l’artista americano Poesia, nel 2010, per definire il lavoro di un gruppo di artisti urbani cresciuti nell’universo dei graffiti che amano sperimentare tecniche e supporti differenti.

Fotonews

La Pellicola d'Oro 2022