"Vita da Strega" sbarca a Noci

Un pezzo di vita italiana. Un pezzo della vita culturale italiana. Che anno dopo anno, dal 1947, vede in campo i maggiori scrittori italiani. E’ il Premio Strega. E “Vita da Strega” è la mostra che svela la storia del riconoscimento letterario italiano più ambito attraverso le straordinarie foto dell’Archivio Riccardi, ospitate fino al 10 settembre nel Chiostro delle Clarisse a Noci (BA).

"Vita da Strega" tra foto e pagine

Evento a Spazio5 giovedì 7 giugno - Le storie e i personaggi del Premio Strega nelle foto dell’Archivio Riccardi e nei racconti dei protagonisti.

"Vita da Strega" tra foto e pagine

Lunedì 7 maggio mostra Archivio Riccardi e racconti di Giorgio Nisini e Giovanni Greco con Roberto Ippolito. Un pezzo di vita italiana. Un pezzo della vita culturale italiana. Che anno dopo anno, dal 1947, vede in campo i maggiori scrittori italiani. E’ il Premio Strega. E “Vita da Strega” è l’evento che svela la storia del riconoscimento letterario italiano più ambito attraverso le straordinarie foto, alcune inedite, dell’Archivio Riccardi e il racconto di due protagonisti di oggi, Giorgio Nisini e Giovanni Greco..

ContemporaneaMente: Andrea Camilleri incontra Marino Sinibaldi

Con oltre dieci milioni di copie vendute e tradotto in 35 lingue in tutto il mondo, Andrea Camilleri, instancabile esploratore della sua Sicilia e padre spirituale del commissario Montalbano, viene definito da alcuni come l’erede italiano di Simenon. Spiritoso e acuto, Camilleri è stato intervistato da Marino Sinibaldi, direttore di Radio Tre, critico letterario e storico conduttore della trasmissione Fahrenheit.

Fotonews

Protesta davanti ambasciata Iran per Mahsa Amini
Informativa

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.