Storie di umanità. Fotografi per Medici Senza Frontiere

Aperte le iscrizioni alla prima edizione dell’Open Call di fotografia “Storie di umanità. Fotografi per Medici Senza Frontiere”, lanciata dall’organizzazione medico-umanitaria nell’ambito delle iniziative dedicate alla celebrazione del suo cinquantesimo anniversario e realizzata in collaborazione con il festival internazionale di visual narrative Cortona On The Move. 

Il Memorandum Italia-Libia e le perplessità delle organizzazioni umanitarie

Lo scorso 3 febbraio è stato firmato, dal primo ministro Paolo Gentiloni e dal suo omologo libico Fayez al-Serraj, il Memorandum d'intesa sulla cooperazione nel campo dello sviluppo, del contrasto all'immigrazione illegale, al traffico di esseri umani, al contrabbando e sul rafforzamento della sicurezza delle frontiere tra lo Stato della Libia e la Repubblica Italiana.

Newman Otas, il piccolo nato in acque internazionali

Magari era notte fonda quando Otas e Faith, con i loro due figli Victory e Rollres, di cinque e sette anni, si sono imbarcati, dalla costa libica, su un gommone diretto verso l’Europa. O magari era pieno giorno, e l’imbarcazione era di legno. Forse chi ha spinto la zattera si è limitato solo a bagnarsi sino ai polpacci, per poi ritornare a riva, pronto per organizzare un altro viaggio.

#VergognatiEuropa - Appello MSF ai leader europei

Loris De Filippi, presidente di Medici Senza Frontiere, e Manu Moncada, coordinatore delle operazioni di MSF per la migrazione in Italia, Grecia e Balcani, il 23 giugno hanno tenuto la conferenza stampa, in simultanea con Bruxelles, indetta per lanciare un appello ai leader europei perchè ripensino in modo radicale le proprie politiche migratorie, per offrire vie legali e sicure a chi cerca protezione in Europa.

“Starved for attention: il cibo non basta”

Dopo il lancio a New York nei giorni scorsi di “Starved for attention: il cibo non basta”, la mostra fotografica di Medici Senza Frontiere (MSF) e dell’Agenzia fotografica VII (Seven), giunge dal24 giugno in Italia presso la Fondazione FORMA per la Fotografia di Milano.  

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI