Storia e arte unite da un fil rouge

Rosso. Arte e utopia nel paese dei sovietici è un viaggio nella storia dalla Rivoluzione d’Ottobre alla morte di Stalin. La mostra parigina, che si tiene fino al 4 giugno al Grand Palais,si interroga sull’influenza del comunismo sull’arte nei paesi sovietici attraverso 400 opere esposte, tra pittura, scultura, architettura, fotografia, teatro, cinema e design realizzate da artisti come Alexander Rodchenko, Kazimir Malevich, Gustav Klutsis, Alexander Deineka, Sergei Eisenstein, Varvara Stepanova e molti altri.

Fotonews

Festa dell'Europa 2022

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI