Se ne va Peter Fonda, il Capitan America di "Easy Rider"

È morto a settantanove anni il grande attore americano, interprete di “I vincitori” di Carl Foreman, “Il sole nella stanza” di H. Keller, “Lilith, la dea dell’amore” di Robert Rossen, “I selvaggi” e “Il serpente di fuoco” di Roger Corman, “Easy Rider” di Dennis Hopper, “Il ritorno di Harry Collings”, “Idaho Transfer” e “Wanda Nevada”, da lui stesso diretti, e molti altri.

Fotonews

Camera ardente David Sassoli

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI