"Questa sera è già domani" di Lia Levi vince il Premio Strega Giovani

Lia Levi con il romanzo “Questa sera è già domani” (Edizioni E/O) è la vincitrice della quinta edizione del Premio Strega Giovani, promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Strega Alberti con il contributo della Camera di Commercio di Roma e in collaborazione con BPER Banca.

“Dal tuo terrazzo si vede casa mia” di Elvis Malaj semifinalista al Premio Strega

In semifinale per il Premio Strega 2018  il libro di Elvis Malaj "Dal tuo terrazzo si vede casa mia" (Racconti edizioni).

31 anni senza Carlo Cassola, Premio Strega nel ’60

Trentuno anni fa, nel gennaio 1987, moriva a Montecarlo di Lucca (LU) Carlo Cassola, Premio Strega 1960 con “La ragazza di Bube”. 

30 anni senza Giovanni Arpino, Premio Strega nel’64

Trent’anni fa, nel dicembre 1987, moriva a Torino Giovanni Arpino, Premio Strega 1964 con “L’ombra  delle colline”.

Un ricordo di Michele Prisco, Premio Strega nel ’66

Quattordici anni fa, nel novembre 2003, moriva a Napoli Michele Prisco.

Archivio Riccardi - L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri alle scuole del Lazio

  • L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri a scuole e biblioteche del Lazio Inviati 400 libri dell’Istituto Quinta Dimensione a scuole e biblioteche del Lazio per il progetto fotografico “L’Europa unita e i…

L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome

  • L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome Si è svolta nella fantastica terrazza dell'Hotel Babuino 181, il meeting generale di ottobre dell'American Women's Association of Rome (AWAR).

Premio Bronzi di Riace - Maurizio Riccardi insignito del titolo di "Guerriero"

  • A Maurizio Riccardi il prestigioso Premio Bronzi di Riace Maurizio Riccardi, direttore di AGRpress e dell'Agenzia AGR è stato insignito del titolo di "Guerriero" dall’Associazione Turistica Pro-Loco Città di Reggio Calabria, nel corso dell'evento…

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.