Roma Sì Muove: festa a Piazza Farnese

Sabato 15 settembre il Comitato “Roma Sì Muove” organizza una festa in piazza Farnese per promuovere la raccolta firme sugli otto referendum cittadini su ambiente, mobilità e diritti. Dalle ore 18 insieme ai promotori si alterneranno sul palco personaggi della cultura e dello spettacolo che spiegheranno le ragioni del sostegno alla campagna referendaria. Ci saranno sul palco Serena Dandini, Alessandro Mannarino, Claudio Santamaria, Dario Vergassola, e tanti altri.

Roma Sì Muove: 100 banchetti per referendum vivibilità

    Cento banchetti a partire da oggi (31 agosto), fino a domenica 2 settembre, popoleranno le piazze della Capitale nell'ambito delle iniziative dei 'Referendum Days' organizzati dal comitato Roma Si' Muove.

Fareambiente fa il punto sul nucleare in Italia

Alla Camera dei Deputati, il movimento ecologista europeo FareAmbiente ha tenuto una conferenza per fare il punto sulla situazione energetica italiana, ad un anno dal referendum che ha ribadito la contrarietà dell'opinione pubblica alla produzione da fonti nucleari.

Referendum: La gioia della piazza

Roma, 13 Giugno 2011 - In piazza della Bocca della Verità il batti-quorum è finito, inizia la festa. "Siamo arrivati al 57%, ci siamo riusciti. Abbiamo portato a votare quasi 30 milioni di italiani - gridano entusiasti i promotori - L'acqua, il nucleare, la giustizia. Temi su cui abbiamo ripreso la parola per dire che i beni pubblici devono restare tali".

A RomaInConTra "Un referendum che fa acqua"

Roma, 6 Giugno 2011 - Presso l’Auditorium dell’Ara Pacis con “Aspettando Roma InConTra”, il format ideato da Enrico e Iole Cisnetto e realizzato in collaborazione con ZètemaProgettoCultura, si è svolto un dibattito su un tema di grande attualità dal titolo: "Un referendum che fa acqua", con l'intento di dimostrare che le risorse idriche sono un bene pubblico, ma che va gestito secondo le regole di mercato se si vuole renderle efficienti mentre l’approccio ideologico del fronte referendario rischia di bloccare il tentativo di fermare gli sprechi.

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI