Se ne va Rutger Hauer, il replicante ribelle di “Blade Runner”

È morto all’età di settantacinque anni il grande attore olandese, noto nel mondo per il ruolo del replicante del celebre “Blade Runner” di Ridley Scott.

Addio al grande Albert Finney, volto del Free Cinema inglese

Se n’è andato all’età di ottantadue anni il grande attore britannico, indimenticabile e indimenticato interprete di film quali “Gli sfasati” e “Tom Jones” di Tony Richardson, “Sabato sera, domenica mattina” e “La doppia vita di Dan Craig” di Karel Reisz, “Due per la strada” di Stanley Donen, “La più bella storia di Dickens” di Ronald Neame, “Assassinio sull’Orient Express” e “Onora il padre e la madre” di Sidney Lumet, “I duellanti” e “Un’ottima annata” di Ridley Scott, “Il servo di scena” di Peter Yates, “Annie” e “Sotto il vulcano” di John Huston, “Un ostaggio di riguardo” di Alan J. Pakula, I ricordi di Abbey” di Mike Figgis, “Erin Brokovich - Forte come la verità” di Steven Soderberg, “Big Fish - le storie di una vita incredibile” di Tim Burton.

Albert Finney compie 80 anni

Albert Finney il 9 maggio 2016 ha compiuto ottant’anni.

The Martian: il ritorno al genere fantascientifico di Ridley Scott

Quando Cast Away incontra Apollo 13. Si può riassumere così l’ultimo fantascientifico film di Ridley Scott, tratto dal omonimo romanzo di Andy Weir.

Fotonews

La Pellicola d'Oro 2022