È morto Umberto Lenzi, il re del poliziottesco anni Settanta

È scomparso all’età di ottantasei anni il regista, sceneggiatore e scrittore toscano, noto per film quali “Milano odia: la polizia non può sparare”, Roma a mano armata”, “Napoli violenta”, “Il trucido e lo sbirro” e molti altri.

Fotonews

Le garitte dei vigili diventano opere d’arte