40 anni senza William Holden

Quarant’anni fa moriva a Santa Monica - in California - il grande attore americano, interprete di film quali “Viale del tramonto”, “Stalag 17 - L’inferno dei vivi”, “Sabrina” e “Fedora” di Billy Wilder, “Il ponte sul fiume Kwai” di David Lean, “Il mucchio selvaggio” di Sam Peckinpah, “Breezy” di Clint Eastwood, “Quinto potere” di Sidney Lumet e molti altri.

Un ricordo di William Holden nel centenario della sua nascita

Cento anni fa, nell’aprile 1918, nasceva il grande attore americano, interprete di film quali “Viale del tramonto”, “Stalag 17 - L’inferno dei vivi”, “Sabrina” e “Fedora”, tutti e quattro diretti da Billy Wilder, “L’assedio delle sette frecce” di John Sturges” “Il ponte sul fiume Kwai” di David Lean, “Quinto potere” di Sidney Lumet e molti altri.

Fotonews

Le garitte dei vigili diventano opere d’arte