Al via la quarta edizione di Bimbi al Duse con Conad

Al via la quarta edizione di Bimbi al Duse con Conad
Torna la rassegna di “Fantateatro” dedicata ai più piccoli. Da martedì 15 settembre a martedì 27 ottobre 2020 alle ore 18, presso il Teatro Duse - via Cartoleria 42 - a Bologna sette letture d’autore, da Luis Sepùlveda a Roald Dahl.

Da Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare di Luis Sepùlveda (1949-2020), scomparso lo scorso aprile a causa del Covid-19 a Il libro della giungla, da Pippi Calzelunghe agli amatissimi personaggi di Roald Dahl; la grande letteratura per l’infanzia è al centro della quarta edizione della rassegna Bimbi al Duse con Conad, in scena al Teatro Duse di Bologna dal 15 settembre al 27 ottobre con 7 letture animate.

L’iniziativa, dedicata ai bambini dai tre anni in su ed alle loro famiglie, è promossa da Teatro Duse e da Conad, in collaborazione con la compagnia Fantateatro, diretta da Sandra Bertuzzi. Gli appuntamenti, che offrono l’emozione unica di ascoltare, tutti insieme sullo storico palcoscenico di via Cartoleria, le più belle storie della narrativa internazionale per ragazzi, sono in programma il martedì alle ore 18.

Si parte martedì 15 settembre con la tenera Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare’, nata dalla fantasia del grande scrittore cileno Luis Sepùlveda, e si prosegue il 22 settembre con i terribili scherzi de Gli Sporcelli, creati dalla penna del britannico Roald Dahl.

Il 29 settembre sarà in scena l’eccentrica Pippi Calzelunghe della scrittrice svedese Astrid Lindgren, mentre il 6 ottobre sarà la volta di Topiopì, favola sull’amicizia fra un bambino ed un pulcino, firmata da Andrea Camilleri.

Il 13 ottobre spazio alle avventure del piccolo Mowgli, dell’orso Baloo e della pantera Baghera, con Il libro della giungla del premio Nobel Rudyard Kipling.

Il 20 ottobre, l’appuntamento è con Cipì, il curioso passerotto protagonista dell’omonimo classico scritto dal pedagogista Mario Lodi.

Il ciclo di appuntamenti si concluderà martedì il 27 ottobre con La magica medicina, fra i racconti di Roald Dahl più letti ed amati, in grado di regalare momenti di euforia, umorismo ed empatia.

La rassegna, che si svolge al DUSEpiccolo nell’ambito del progetto DUSEgiovani, svolgerà per un pubblico limitato di sessanta spettatori, nel rispetto del distanziamento e dei protocolli di sicurezza sanitaria connessi alle norme anti Covid in vigore.

 

I SETTE APPUNTAMENTI

Martedì 15 settembre, ore 18.00

Luis Sepùlveda, Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare

La giovane gabbiana Kengah viene trovata in fin di vita da Zorba, un grosso gatto nero al quale decide di chiedere aiuto. Prima di morire Kengah depone un uovo e strappa a Zorba tre solenni promesse: non mangiare l’uovo, averne cura fino alla schiusa e, soprattutto, insegnare a volare al piccolo. Nato dalla tenera fantasia di Luis Sepúlveda nel 1996, il romanzo Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare regala al pubblico l’emozione ed il valore universale dell’affetto e della cura degli altri, attraverso la dinamica e commovente lettura animata proposta da Fantateatro.

 

Martedì 22 settembre, ore 18.00

Roald Dahl, Gli Sporcelli

Ci sono persone insieme sporche, brutte e cattive come gli Sporcelli. Gli Sporcelli hanno un’indole malvagia e fanno scherzi orribili: come quando la signora Sporcelli mise il suo occhio di vetro nel boccale di birra del marito, per fargli sapere che lo teneva sempre sotto controllo. Fortunatamente, gli Sporcelli non sono inesauribili nelle loro trovate, e alla fine, sia pure in modo del tutto involontario, rimangono vittime della loro stessa cattiveria. Questa lettura animata è carica dello spirito irriverente di Roald Dahl, enfatizzato dalle voci degli attori della compagnia Fantateatro, che accompagnano il pubblico in una storia capace di trasmettere valori attraverso una forte ironia.

 

Martedì 29 settembre, ore 18.00

Astrid Lindgren, Pippi Calzelunghe

Pippi Calzelunghe è un libro per ragazzi del 1945 della scrittrice svedese Astrid Lindgren e racconta le avventure di Pippi, un’eccentrica bambina che va a vivere da sola in una grande villa in un piccolo paese della Svezia. Assieme a Tommy e Annika, due fratellini che fanno subito amicizia con lei, Pippi vive una lunga serie di bizzarre e favolose avventure, come quella con i ladri e quella con i poliziotti. Una lettura animata piena di divertimento e allegria che, grazie alle voci degli attori di Fantateatro, trasmette al pubblico emozioni e spasso.

 

Martedì 6 ottobre, ore 18.00

Andrea Camilleri, Topiopì

Nenè è un bambino che frequenta la scuola elementare e tutti gli anni trascorre l’estate in campagna, dai nonni. Un giorno, il bambino trova un pulcino solitario in fondo al pollaio. La nonna gli dà il permesso di tenerlo con sé e così Nenè e Piopì diventano inseparabili. Un pomeriggio arriva un nuovo animale, l’asino. Il bambino si avvicina per fargli una carezza, cambiando così il destino del piccolo pulcino. Gli attori di Fantateatro propongono in tutta la sua bellezza questa favola sull’amicizia, piena di avventura ed emozioni, frutto di una memoria d’infanzia del grande Andrea Camilleri.

 

Martedì 13 ottobre, ore 18.00

Rudyard Kipling, Il libro della giungla

Il piccolo Mowgli, trovato da un branco di lupi, impara a vivere nella giungla rispettandone le leggi. I suoi mentori, l’orso Baloo e la pantera Baghera, lo conducono attraverso le insidie e i pericoli che un cucciolo d’uomo deve affrontare nella foresta tropicale. ‘Il libro della giungla’ di Rudyard Kipling, premio Nobel per la letteratura, è un’opera narrativa di formazione, dal forte valore didattico per ogni bambino perché incentrata sui valori universali del rispetto dell’altro e della relazione con le leggi della natura. La compagnia Fantateatro legge le avventure di Mowgli mantenendo lo stile narrativo dell’autore e trasportando chi ascolta nelle ambientazioni più celebri della fitta e misteriosa giungla, tra lupi, scimmie, tigri e serpenti.

 

Martedì 20 ottobre, ore 18.00

Mario Lodi, Cipì

Cipí è un passerotto che fin dalla nascita dimostra una grande curiosità per il mondo. Dapprima imprudente e sventato, impara a sue spese ad essere saggio e ragionevole. La compagnia Fantateatro dà voce ad un classico della letteratura per ragazzi, scritto dal grande pedagogista e insegnante Mario Lodi nel 1972. Il testo, che coinvolge profondamente i bambini perché ne rispecchia le emozioni e le prime scoperte, porta all’attenzione dei più piccoli valori come l’amicizia, la solidarietà e la socializzazione, facendoli allo stesso tempo riflettere sull’organizzazione del mondo animale e sull’intervento dell’uomo sulla natura.

 

Martedì 27 ottobre, ore 18.00

Roald Dahl, La magica medicina

George è un bambino costretto a sopportare una nonna egoista e prepotente, che lo spaventa lasciandogli credere di essere una strega. Il timido George decide, così, di preparare una magica medicina che cambi almeno un po’ il carattere della nonna. Tra euforia ed empatia, la compagnia Fantateatro propone la lettura animata di quest’opera esilarante, tra le più lette e amate di Rold Dahl, che fa immedesimare gli spettatori nel giovane protagonista, desideroso di creare qualcosa di magico che faccia sparire le persone presuntuose e irritanti. Una favola umoristica per dimenticare le preoccupazioni della vita.

 

La quarta edizione di Bimbi al Duse con Conad, sette letture d’autore (Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare di Luis Sepùlveda, Gli sporcelli di Roald Dahl, Pippi Calzelunghe di Astrid Lindgren, Topiopì di Andrea Camilleri, Il libro della giungla di Rudyard Kipling, Cipì di Mario Lodi, La magica medicina di Roald Dahl), si svolgerà al Teatro Duse di Bologna da martedì 15 settembre a martedì 27 ottobre 2020.

Letto 305 volte

Ultima modifica il Lunedì, 14/09/2020

Pubblicato in Teatro

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da oltre quindici anni, ha lavorato come battitore e segretario di produzione per un documentario su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore e con la Dino Audino Editore. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e collaboratore alle vendite in occasione di presentazioni, incontri, dibattiti e fiere librarie.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI