Il popolo che si oppose all’orrore al Teatro Duse di Bologna

Il popolo che si oppose all’orrore al Teatro Duse di Bologna
In occasione della Giornata Internazionale della Memoria, da lunedì 25 a domenica 31 gennaio 2021 sarà on line lo spettacolo della compagnia Fantateatro ispirato ai fatti accaduti in Danimarca durante l’occupazione nazista.

La compagnia Fantateatro dedica un’intera settimana alla Giornata Internazionale della Memoria, che si celebra il 27 gennaio in ricordo delle vittime della Shoah. Da lunedì 25 a domenica 31 gennaio, collegandosi alla pagina Facebook della compagnia diretta da Sandra Bertuzzi, sarà possibile vedere lo spettacolo Il popolo che si oppose all’orrore, ispirato ai fatti accaduti in Danimarca all’epoca dell’occupazione nazista.

Grazie alla collaborazione del Teatro Duse di Bologna, che ha ospitato l’allestimento e le riprese video, l’intero spettacolo (consigliato dai dodici anni in su) è stato registrato per la trasmissione on line con l’obiettivo di far conoscere al pubblico una pagina poco nota della Shoah. Il biglietto è acquistabile tramite Paypal o con carta di credito, cliccando sull’apposito bottone all'interno della pagina evento Facebook corrispondente alla replica scelta. Sono dodici le repliche previste da lunedì 25 a domenica 31 gennaio.

«Fantateatro porta in scena questa toccante vicenda storica poco conosciuta, con la speranza di riuscire a trasmettere un messaggio di fiducia e di consapevolezza, raccontando un episodio ricco di umanità e di coraggio, di gloria e di forza morale, che brilla luminoso in uno dei periodi più cupi della storia», ha dichiarato la regista Sandra Bertuzzi.

I fatti si svolgono in Danimarca nel 1943. I tedeschi occupano il Paese da oltre due anni e la potenza politica e militare di Hitler sembra inarrestabile. Tuttavia, quando cominciano a filtrare notizie di un imminente rastrellamento dell’intera comunità ebraica, tutto il popolo danese decide di ribellarsi. Il re, i ministri ed il Parlamento si stringono attorno ai loro concittadini, e, mentre il Governo utilizza le sue risorse diplomatiche per ostacolare i piani tedeschi, un allarme viene inviato alle famiglie in pericolo. Per quattordici giorni consecutivi gli ebrei danesi vengono assistiti, nascosti e protetti da persone comuni che, spontaneamente, aiutano i loro compatrioti, divenuti improvvisamente dei rifugiati. Su settemila ebrei, circa seimilacinquecento riusciranno a salvarsi dai campi di concentramento fuggendo in Svezia con ogni tipo di imbarcazione.

Il biglietto è acquistabile acquista tramite Paypal o con carta di credito, cliccando sull’apposito bottone all'interno della pagina evento Facebook corrispondente alla replica scelta.

 

https://www.facebook.com/fantateatro/events/?ref=page_internal

Le repliche online sulla pagina Facebook di Fantateatro si svolgeranno lunedì 25 (ore 21.00), martedì 26 (ore 10.00 ed ore 21.00), mercoledì 27 (ore 10.00, ore 17.00 ed ore 21.00), giovedì 28 (ore 17.00 ed ore 21.00), venerdì 29 (ore 21.00), sabato 30 (ore 21.00), e domenica 31 (ore 17.00 e ore 21.00) gennaio 2021.

Foto e video

http://www.fantateatro.it/produzioni/il-popolo-che-si-oppose-allorrore/

Letto 352 volte

Ultima modifica il Venerdì, 22/01/2021

Pubblicato in Teatro

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da oltre quindici anni, ha lavorato come battitore e segretario di produzione per un documentario su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore e con la Dino Audino Editore. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e collaboratore alle vendite in occasione di presentazioni, incontri, dibattiti e fiere librarie.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI