Il Teatro de’ Servi ed il Martinitt debuttano online con lo spettacolo Luci (e Ombre) della ribalta

Il Teatro de’ Servi ed il Martinitt debuttano online con lo spettacolo  Luci (e Ombre) della ribalta foto Manuela Giusto
Il Teatro de’ Servi di Roma ed il Teatro Martinitt di Milano hanno debuttato online con la pièce di Jean-Paul Alègre “Luci (e ombre) della ribalta”, regia di Leonardo Buttaroni ed interpretata da marco Zordan, Alessandro Di Somma, Diego Migeni e Yaser Mohamed.

Da giovedì 24 dicembre 2020 lo spettacolo è disponibile online a pagamento sulla piattaforma spettacoli.commedieitaliane.it

Per la prima volta il Teatro de’ Servi, la storica sala di via del Mortaro 22 (all’angolo con via del Tritone), ed il suo corrispettivo teatro “gemello” di Milano, il Martinitt (via Pitteri 58, in zona Lambrate), entrambi gestiti dalla Società La Bilancia, danno il via ad una programmazione in streaming a pagamento per far fronte alla chiusura forzata dei teatri imposta dalla pandemia Covid-19, proponendo novità e spettacoli realizzati appositamente per il video, in grado di “sfondare” lo schermo ed intenzionati a ricreare il più possibile nei salotti di casa l’atmosfera e le emozioni del teatro dal vivo. Gli spettacoli saranno fruibili su una piattaforma online tramite cui acquistare ad un prezzo promozionale (ma in ogni caso rispettoso del lavoro di tutti coloro i quali/le quali ruotano attorno alla realizzazione di uno spettacolo, già molto penalizzati/penalizzate dai decreti anti-Covid) commedie portate in scena ad hoc e volutamente riprese in modo “vivace”, ovverosia evitando il classico metodo statico con telecamera esclusivamente frontale.

«Lo streaming non sostituirà mai lo spettacolo dal vivo e mai dovrà sostituirlo», dichiara il direttore artistico Stefano Marafante, «ma può essere un conforto per questi tempi bui. La cultura è un prezioso antidoto per l’anima di ognuno di noi, soprattutto ora. C’è bisogno più che mai di riflettere, sorridere, sognare, sperare e il teatro può fare tutto questo. Seppur in video, questo è un atto di resistenza!».

Da giovedì 24 dicembre è quindi disponibile sulla piattaforma online spettacoli.commedieitaliane.it il primo spettacolo, Luci (e ombre) della ribalta, diretto da Leonardo Buttaroni ed interpretato da Alessandro Di Somma, Diego Migeni, Yaser Mohamed e Marco Zordan.

La commedia aveva debuttato in prima assoluta al Teatro de’ Servi il 22 ottobre 2020 e le sue replic he erano state interrotte quattro giorni dopo con l’approvazione del Dpcm che ha decretato una nuova chiusura delle sale teatrali (che, come purtroppo tutti sappiamo, avevano già subito oltre tre mesi di chiusura durante il lungo lockdown di marzo, aprile e maggio scorsi, ,ed erano state riaperte alla metà di giugno).

Andrà in onda una versione del tutto nuova, con una regia “quasi cinematografica”, studiata appositamente per l’occasione e per il video, con riprese ed inquadrature che conducono lo spettatore nei meandri del testo, al suo interno - fra gesti, dettagli, sfumature, sottigliezze psicologiche, particolari - accanto agli attori.

Sei episodi, tanti personaggi differenti, molte avventure ed un unico mondo: il teatro.

In Luci (e ombre) della ribalta si incontrano attori alle prese con gli ultimi preparativi prima dello spettacolo, altri che subiscono le follie e gli isterismi di un regista, la grottesca storia di un suicidio non ancora avvenuto, uomini venuti dal futuro. Il tutto su un palcoscenico, fra realtà ed illusione teatrale. Una divertente e paradossale commedia ricca di humor e giochi di parole sul teatro, i suoi meccanismi, le sue atmosfere, il suo universo, i suoi ritmi, per sorriderne, rimanerne affascinati ed amarlo ancora di più, anche in video. Uno spettacolo metateatrale, in cui i ruoli fra gli attori sono sovente intercambiabili, in cui cambiamenti di personalità, ribaltamenti di significati e bisticci di parole, con molta ironia, permettono allo spettatore/spettatrice di ridere dei teatranti.

Dopo il grande successo di 39 Scalini (tratto dal libro omonimo dello scozzese John Buchan e portato al cinema negli anni Trenta con il film - I 39 scalini, conosciuto anche con il titolo Il club dei 39 - diretto da Alfred Hitchcock ed interpretato da Robert Donat e Madeleine Carroll) che ha superato le cento repliche, Leonardo Buttaroni torna a dirigere lo stesso cast per Luci (e ombre) della ribalta (La ballade des planches) di Jean-Paul Alègre, rappresentato per la prima volta a Friburgo - in Germania - nel 1997. Negli oltre vent’anni successivi il testo è stato ripreso da circa duecentocinquanta compagnie.

 

Lo spettacolo Luci (e ombre) della ribalta di Jean-Paul Alègre (regia: Leonardo Buttaroni; interpreti: Marco Zordan, Alessandro Di Somma, Diego Migeni, Yaser Mohamed) è acquistabile online dal 24 dicembre sulla piattaforma spettacoli.commediaitaliane.it al prezzo di lancio di 10 euro.  Il link rimarrà valido per trenta giorni, fino al 22 gennaio 2021. Un modo semplice per sostenere il teatro ed i suoi giovani e promettenti interpreti, per gustare nuovamente, sia pur a distanza, il piacere dello spettacolo dal vivo. Un regalo per se stessi e per gli altri, un’occasione di godere di uno spettacolo nuovo e, nello stesso tempo, di supportare il mondo del teatro, che si reinventa ma non si svende.

Letto 350 volte

Ultima modifica il Giovedì, 31/12/2020

Pubblicato in Teatro

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da oltre quindici anni, ha lavorato come battitore e segretario di produzione per un documentario su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore e con la Dino Audino Editore. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e collaboratore alle vendite in occasione di presentazioni, incontri, dibattiti e fiere librarie.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI