L’anima volle tutto: Enrico Stassi torna in scena a Campobello di Mazara

L’anima volle tutto: Enrico Stassi torna in scena a Campobello di Mazara
Sabato 5 settembre alle ore 21:00, all'interno del Parco archeologico Cave di Cusa (Campobello di Mazara), nell’ambito del Festival “Sicilia parra”, va in scena lo spettacolo teatrale-musicale “L’ANIMA VOLLE TUTTO - NARRAZIONI E CANTI DI SICILIA” con Stefania Blandeburgo, Maria Teresa Coraci, Enrico Stassi.

“L’anima volle tutto in giovinezza”. Così Ibn Hamdîs, poeta arabo di Sicilia dell’anno mille, inizia il suo canto struggente ricordando la Sicilia lontana, quel paradiso in terra, ormai perduto da che gli Arabi ne furono cacciati.
L’incipit dà il titolo allo spettacolo che - in un fluido-fiume narrativo, poetico, musicale - si offre come un viaggio in terra di Sicilia attraverso le parole e le visioni di autori diversi (Gesualdo Bufalino, Ignazio Buttitta, Vincenzo Consolo, Salvo Licata, Michele Perriera, Leonardo Sciascia e altri), tutti accomunati dallo stesso amore e dalla stessa capacità di cogliere la complessità di sentimenti che questa terra implica e provoca.
Un recital-viaggio, dunque, concepito come partitura a più voci, di un sogno: di una terra perduta o ritrovata, di passioni e misfatti, di luci o di ombra, di innocenza e perfidia, di amore e bellezza.

Ingresso euro 5,00. Nel rispetto delle norme per l’emergenza Covid-19, è necessario effettuare la prenotazione ai numeri: 333 9476433 - 371 5271759 - 338 1116230 - 333 7549207

Letto 504 volte
Pubblicato in Teatro

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI