Luci (e ombre) della ribalta di Jean-Paul Alègre torna in scena al Teatro de’ Servi

Luci (e ombre) della ribalta di Jean-Paul Alègre torna in scena al Teatro de’ Servi
Tornerà in scena giovedì 7 ottobre 2021 alle ore 20.00 al Teatro de’ Servi - via del Mortaro 22, all’angolo con via del Tritone - lo spettacolo di Jean-Paul Alègre “Luci (e ombre) della ribalta”, regia di Leonardo Buttaroni ed interpretato da Marco Zordan, Yaser Mohamed, Emiliano Morana e Ermenegildo Marciante.

Sul palcoscenico del Teatro de’ Servi, dal 7 al 24 ottobre, a grande richiesta, dopo l’interruzione forzata dello scorso anno (lo spettacolo debuttò al de’ Servi il 22 ottobre 2020, andò in scena per pochissime sere - facendo registrare dei meritatissimi sold-out - dopodiché, come purtroppo tutti sappiamo, a partire dal 26 ottobre, il peggioramento dell’emergenza sanitaria connessa alla pandemia Covid-19 portò ad una nuova chiusura dei teatri - già chiusi dall’inizio di marzo alla metà di giugno 2020 - che si è protratta per oltre sei mesi portando all’annullamento/rinvio a data da definirsi di tutti gli spettacoli), si riaccendono le Luci (e ombre) della ribalta, spettacolo diretto da Leonardo Buttaroni e interpretato da Marco Zordan, Yaser Mohamed, Emiliano Morana, Ermenegildo Marciante.

In un ritmo vorticoso tanti personaggi si affacciano sulla scena portando le fragilità, le stranezze, le bizze degli attori e mettendo in discussione il mondo del teatro. Si incontrano attori alle prese con gli ultimi preparativi prima dello spettacolo, altri che subiscono le follie e gli isterismi di un regista, la grottesca storia di un suicidio non ancora avvenuto, uomini venuti dal futuro. Il tutto su un palcoscenico, fra realtà ed illusione teatrale.

Una divertente e paradossale commedia satirica in cui il pubblico non potrà non sentirsi direttamente coinvolto, in un’atmosfera irriverente, grottesca e poetica.

Uno spettacolo metateatrale, questa volta impreziosito da un inedito cast, ricco di humour e giochi di parole, in cui i ruoli fra gli attori sono sovente intercambiabili, dove cambiamenti di personalità, ribaltamenti di significati e bisticci di parole permettono allo spettatore/spettatrice, con molta ironia, di ridere dei teatranti.

Dopo il grande successo di 39 Scalini di John Buchan, che ha superato le cento repliche, Leonardo Buttaroni torna a dirigere lo stesso cast in Luci (e ombre) della ribalta (La ballade des planches) di Jean-Paul Alègre, rappresentato per la prima volta nel 1997 a Friburgo - in Germania - e poi ripreso negli anni successivi da oltre duecentocinquanta compagnie.

 

Luci (e ombre) della ribalta di Jean-Paul Alègre (regia: Leonardo Buttaroni; interpreti: Marco Zordan, Yaser Mohamed, Emiliano Morana, Ermenegildo Marciante; produzione: La Bilancia) rimarrà in scena al Teatro de’ Servi fino a domenica 24 ottobre 2021.

Letto 219 volte

Ultima modifica il Sabato, 02/10/2021

Pubblicato in Teatro

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da oltre quindici anni, ha lavorato come battitore e segretario di produzione per un documentario su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore e con la Dino Audino Editore. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e collaboratore alle vendite in occasione di presentazioni, incontri, dibattiti e fiere librarie.


 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI